Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Ufo, Quale Tipo Di Propulsione Potrebbero Avere?


29 gennaio 2011 ore 18:26   di antonio_vettorel  
Categoria Altro  -  Letto da 894 persone  -  Visualizzazioni: 1235

Questi Oggetti potrebbero usare Sistemi Antigravitazionali poichè tra le tante cose che sono state più volte avvistate dopo l'atterraggio di un velivolo non identificato sono la presenza di un campo Magnetico molto intenso,che induce a pensare alla presenza di una Energia Antigravitazionale di Natura Magnetica.
Varie Fasi come l'aumento di Temperatura del terreno sottostante l'atterraggio,come l'interruzione di corrente elettrica di auto,moto o altro.Poi,disturbi alle comunicazioni radiotelevisive e gravi conseguenze alla flora che per diversi mesi non è piu' cresciuta.

Se ne potrebbe quindi dedurre che questo Campo Magnetico generato da questi Oggetti Volanti sia molto Potente,abbastanza da farli Volare a velocita' Incredibili.Ulteriori conferme di questi ripetuti avvenimenti negli ultimi anni,hanno indotto a pensare che questo Campo Magnetico generato non sia statico ma bensì intermittente e che per generare un movimento,trasforma l'energia magnetica in Energia Cinetica (cioè di movimento).


Tutto questo provocherebbe una dispersione di energia sotto forma di calore e questo spiegherebbe le varie Fasi conseguenti l'atterraggio di questi Velivoli non Identificati e della quasi assenza di Rumori Propulsivi a Noi conosciuti.Se poi consideriamo anche gli spostamenti Improvvisi molto lineari a velocita' estremamente alte,il tutto ci fa' pensare proprio ad un improvvisa spinta data da un Energia a Noi sconosciuta.

Questa E. M. (vedi Motori Magnetici)sembra proprio che possa risolvere le difficoltà che abbiamo Noi Umani nel realizzare dei Propulsori che non Inquinino e per dei risultati a dir poco stupefacenti, capaci di dare a Tutti la possibilita' di poter utilizzare a bassissimo costo Macchinari per Produrre Luce,Acqua ed Industrializzazione anche nei Paesi del Terzo Mondo.

Articolo scritto da antonio_vettorel - Vota questo autore su Facebook:
antonio_vettorel, autore dell'articolo Ufo, Quale Tipo Di Propulsione Potrebbero Avere?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Fabio
    #1 Fabio

Buongiorno,leggendo questo articolo mi viene il dubbio che l'autore abbia una preparazione di fisica alquanto confuso se non del tutto assente. Nell'articolo si tende a confondere spesso il campo magnetico con il campo gravitazionale mentre nella fisica conosciuta essi non interagiscono nemmeno lontanamente. PS: Il motore magnetico è un'utopia o al più un'inutilità in quanto viola diversi principi tra i quali la conservazione dell'energia. Al più degli ipotetici UFO possono utilizzare una qualche fonte di energia sconosciuta per alimentare un motore antigravitazionale dal funzionamento ignoto...per ora.

Inserito 29 gennaio 2011 ore 23:23
 
  • Guido Dalla
    #2 Guido Dalla

Carissimo Fabio sono spiacente di deluderti in quanto da 7 mesi sto alimentando la mia casetta al mare con un generatore "magnetico" !! Ho preso un semplice alternatore di un generatore da cantiere ( 4 Kw ) e ho collegato ad un motore magnetico fatto in casa, anzi in officina, delle dimensioni di un 4 cilindri motociclistico. Udite udite, gira tranquillo a 1800 giri minuto, con un rumore bassissimo, senza scaldare e dandomi tutta l'energia che voglio al solo costo di costruzione. Il motore magnetico mi è costato 980 Euro, mentre l'alternatore l'ho pagato 1'200 Euro, però compreso il suo motore diesel poi buttato. L'unica variante che ho introdotto è stato l'utilizzo di elettrocalamite (6) molto potenti per aiutare il motore in fase di massimo assorbimento, queste si attivano portando il regime di rotazione a circa 2100 giri minuto. Alla massima potenza dispongo di circa 3,2 Kw utilizzabili, cioè al netto dell'assorbimento delle elettrocalamite ed al netto delle dispersioni. Ora i vari cervelloni potranno scrivere ciò che vogliono, io però so cosa ho in casa e quanto vale. Certo abbiamo perso quasi un anno per costruirlo e due tentativi falliti, ma ne è valsa la pena !! Nel prossimo anno ne aggiungerò un'altro molto più potente e farò funzionare tutti i servizi di casa dalle piastre cottura al riscaldamento per l'inverno a tutti i servizi di domotica! E il tutto eliminando le assurde spese di energia che dovevo sempre pagare, compresa l'IVA sull'IVA !!! Mi dispiace solo di non avere potenza economica sufficiente per montarlo su una macchina !! Per quanto riguarda gli UFO che dire !! Dopo quello che ho costruito e visto per me potrebbero persino usare la "magia" .... ti ricordo che io ad oggi sto usando una tecnologia evidentemente aliena ;-) tanto semplice e redditizzia da essere oscurata da decenni solo per motivi economici ! Un saluto, Guido

Inserito 31 gennaio 2011 ore 21:56
 
  • alperse
    #3 alperse

dunque avresti risolto in officina il 90% dei problemi attuali dell'umanità: inquinamento, produzione e distribuzione energetica, fame nel mondo (il cibo si produce con energia) e ridotto l'entropia dell'universo (a meno che, s'intende, questo motore magnetico non sottragga energia o massa a qualche altro sistema) e da brava mente illuminata avresti deciso di sfruttare questa tecnologia per scaldare e illuminare la casetta al mare....

Inserito 1 febbraio 2011 ore 17:18
 
  • Fabrizio
    #4 Fabrizio

non sono ingegnere ne scenziato: e se questi alieni siano in grado di far risuonare dei circuiti risonanti sulle onde emanate dai pianeti come nella bobina di tesla ? oh io la ho buttata lì è un idea eh! Ed inoltre siete così sicuri che noi non abbiamo già questa tecnologia? capite da soli cosa vuol dire energia gratis e l'enel e le altre fallirebberò

Inserito 28 aprile 2011 ore 18:06
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione