Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Un Dolce Super Goloso: Le Pesche Dolci


10 marzo 2011 ore 14:40   di Yanna  
Categoria Altro  -  Letto da 6888 persone  -  Visualizzazioni: 10393

Oggi voglio consigliarvi un dolce goloso e facile da realizzare, che vi farà conquistare la fama di pasticceri presso amici e parenti. Sto parlando delle pesche dolci, soffici “pasticcini” ripiena di morbida crema e ricoperti di zucchero, la cui grandezza può variare a seconda dei gusti e degli accessori.

Elenchiamo prima di tutto gli ingredienti necessari per l’impasto: vi serviranno un uovo, un tuorlo, 200 gr di zucchero, 125 gr di olio di semi, 125 gr di latte, 500 gr di farina, 8 gr di cremor tartaro, 6 gr di bicarbonato, alchermes; per il ripieno basterà una semplice crema pasticcera, ottenuta con 1 litro di latte, 7 tuorli, 150 grammi di zucchero, 100 grammi di farina, la buccia di un limone; per renderla più golosa e ancora più morbida potete incorporare un po’ di panna montata (la quantità la scegliete voi).


Vediamo come procedere: sbattete in una ciotola uova e zucchero, unendo successivamente l’olio; in un piccolo recipiente a parte sciogliete nel latte il cremor tartaro e il bicarbonato, mescolando e, infine, unendo il tutto alle uova; aggiungere anche la farina e amalgamare, fino a rendere l’impasto omogeneo. A questo punto fate riposare il composto per 15 minuti. Ora, prima di formare le nostre pesche, dobbiamo scegliere cosa utilizzare per dar loro forma… In realtà si dovrebbero usare dei mezzi gusci di noce, ma molto più pratico è procurarsi dei classici pirottini in carta, servendosene al contrario, quindi capovolgendoli. Il procedimento è comunque identico: dall’impasto ottenuto tirate una sfoglia non molto sottile, quindi, servendovi di una formina circolare, formate dei dischi; ciascuno sarà una metà delle vostra pesche; adagiate ogni disco di pasta ottenuto su un pirottino capovolto, disponetene un bel po’ in una teglia da forno (attenzione alla distanza tra i dolcetti, non devono essere molto vicini tra loro) e infornate a 160 ° per 15 minuti.

Un Dolce Super Goloso: Le Pesche Dolci

Una volta sfornati separate i pirottini dai dolci: avete ora le vostre metà pesche da riempire di golosa crema! Una volta raffreddati, riempite i biscotti concavi che avete ottenuto con la crema preparata precedentemente o ormai raffreddata, quindi unirli a due a due per formare dei pasticcini dalla forma sferica. Il tocco finale è l’alchermes: riempitene una ciotola e immergete per qualche secondo i biscotti, poi passateli nello zucchero bianco che ricoprirà tutto il “frutto”; ora possiamo poggiarle in pirottini più grandi, consumarle subito o conservarle in frigorifero. Allora, sembrano o no delle vere e proprie pesche? L’aspetto è fantastico davvero, il gusto ancora di più. Ovviamente le varianti sono innumerevoli: potete scegliere di riempirle con cioccolato, marmellata, panna, mascarpone e panna, se magari non gradite la crema, o di colorarle con caffè o coloranti naturalI.

Ogni volta che preparo questi pasticcini per i miei amici o i miei parenti hanno un successo strepitoso; sono squisite. Provate e fatemi sapere se siete d’accordo con me!

Articolo scritto da Yanna - Vota questo autore su Facebook:
Yanna, autore dell'articolo Un Dolce Super Goloso: Le Pesche Dolci
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione