Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Un Museo Di Soli Picasso


13 gennaio 2011 ore 07:14   di kekere  
Categoria Altro  -  Letto da 11738 persone  -  Visualizzazioni: 19137

- Datemi un museo e lo riempirò - disse Pablo Picasso a 92 anni con un sorrisetto malizioso ed il suo indimenticabile accento spagnolo: poco tempo dopo, il giorno otto di aprile 1973, il grande artista morì.

Basta percorrere le sale del sontuoso museo che gli è stato dedicato nell'Hotel Salè, uno dei più bei palazzi del XVII secolo esistenti a Parigi, per rendersi conto della veridicità della sue parole dette prima di morire.


Pablo Picasso non è forse l'unico artista del suo tempo che meritasse a pieno titolo un museo tutto per lui: ed in effetti, cercheremmo invano altri artisti del novecento il cui nome sia sinonimo di genio; tutto ciò che riguarda questo mostro sacro ha dimensioni gigantesche, a cominciare dalla sua fama.

Un Museo Di Soli Picasso

Nel 1966 la prima grande mostra retrospettiva delle opere di Picasso fu tenuta al Grand Palais di Parigi.
Gli organizzatori si aspettavano non più di 30.000 persone: attratte dal magico nome de pittore spagnolo, ne arrivarono invece 850.000.
Molte di loro si disposero di buon grado a fare lunghe ore di fila per entrare.
Al Museo Prado di Madrid il quadro più famoso di Picasso, Guernica, richiama una moltitudina di amanti dell'arte e di semplici curiosi, e suscita ancora passioni così forti che è stato necessario riservagli una sala speciale e proteggerlo con una lastra di vetro antiproettile.
Le quotazioni raggiunte dalle opere di Picasso sono commisurate alla sua fama.
" Donna col mandolino ", dipinto nel 1925, fu venduto all'asta per una cifra iperbolica.
Che dire della produttività dell'artista, ineguagliata nella storia della pittura?, famoso già a 20 anni, Picasso continuò a lavorare fino all'età di 92 anni, talvolta ultimando più tele nello stesso giorno.
Poichè dipingeva molti più quadri di quanti ne dovesse vendere per vivere, poteva permettersi il lusso di tenere per sè molte delle sue opere che riteneva particolarmente significative.
Chi avrebbe mai detto l'incredibile tesoro che attendeva di essere scoperto dopo la sua morte?.
Incaricato nel 1974 di fare l'inventario delle opere di Picasso, il celebre banditore d'asta Maurice Rheims pensava di poter portare a fermine il suo lavoro nel giro di cinque mesi. in realtà ci vollero quattro anni.
I 1855 dipinti e sculture insieme con le migliaia di disegni che Pablo Picasso lasciò ai suoi eredi furono valutati qualcosa come 1154 milioni di franchi ( circa 126 milioni di euro ).
Domenico Bozo, un giovane conservatore specializzato in Picasso, fu incaricato di scegliere tra questi capolavori

203 dipinti, i 1472 disegni e le 191 sculture che lo stato francese reclamava dai sei eredi dell'artista come pagamento delle tasse di successione.

Un Museo Di Soli Picasso

Il Museo Picasso era praticamente nato: ora occorreva soltanto trovare uno scrigno degno di quei tesori.
Nel 1975 l'allora Ministro degli Affari Culturali, Michel Guy, scelse l'Hotel Salè, costruito nel 1656 per Aubert de Fontenay, addetto alla riscossione della tassa sul sale sotto Luigi XIV ( da cui il nome dell'edificio: palazzo salato ).

Picasso è il testimone per eccellenza del nostro secolo.
Dai capolavori del periodo blu ( 1901-1904 ), eseguiti quando l'artista aveva meno di 25 anni, agli ultimi quadri del 1972, dipinti alla bella età di 92 anni, passando per il periodo rosa ( 1905-1906 ), il cubismo ( 1907 ), la grazia del periodo classico ( 1917 ) e le linee convulse dei corpi frantumati che suscitarono un uragano di critiche, tutta l'avventura pittorica del Novecento e ricostruita sulle pareti dell'Hotel Salè.
Inaugiurato il 28 settembre 1985, il Museo Picasso ha una media di 70.000 - 80.000 visitatori al mese.
L'elogio più appropriato di questo museo viene proprio dalla figlia di Picasso, Paloma, che il giorno dell'innaugurazione ha detto: - Pe me, che ho vissuto attorniata da queste opere, è come tornare a casa -.

Un Museo Di Soli Picasso

Articolo scritto da kekere - Vota questo autore su Facebook:
kekere, autore dell'articolo Un Museo Di Soli Picasso
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 

Articolo come sempre molto esauriente ... Picasso: una leggenda!

Inserito 14 gennaio 2011 ore 11:20
 
  • udfg
    #2 udfg

qualcuno sa qual'è il titolo di quest'ultimo quadro in fondo alla pagina?

Inserito 7 gennaio 2013 ore 18:52
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione