Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Video Poker: Un Gioco Che Si Trasforma In Ossessione


5 ottobre 2010 ore 17:43   di sosuke79  
Categoria Altro  -  Letto da 407 persone  -  Visualizzazioni: 738

Capita spesso e a tutti di entrare in un bar per prendere un caffè o le sigarette.Sicuramente prima o poi ognuno di noi nel compiere questa quotidiana azione avrà gioco forza notato un certo accalcamento di persone che inveiscono, commentano, si disperano, o espongono discutibili teorie.

Spinti dalla curiosità ci si avvicina e si scopre l'oggetto di tanta confusione. Ecco davanti a noi l'imponente parete di macchinette mangia soldi o più comunemente video poker.


L'esempio appena riportato cita un bar, ma oramai questi "mostri meccanici" sono presenti un po' ovunque: ristoranti,tabacchini,sale giochi ecc.

Utilizziamo l'epiteto "mostro" per sottolineare con forza come oggi tali "giochi" sia diventati un vero e proprio problema che afflige inconsapevolmente migliai di persone delle più diverse fasce d'età.Si parte dal giovane adolescente al pensionato di turno.

Le cifre ufficiali parlano di una vincita che si aggira intorno al 75% dell'incasso, il 13,5% va allo Stato e il restante è da dividere tra gestore e fornitore della macchina.

In realtà sembra che le vincite siano considerevolmente minori rispetto a tali cifre. Gli incassi per contro sono a volte davvero considerevoli.

A testimonianza di ciò abbiamo il sempre maggior numero di apparecchi presenti nei luoghi sopra citati.Come dicevamo prima "pareti" di video poker.

Da quello che doveva essere un semplice gioco si è arrivato oggi e in molti casi ad una vera e propria ossessione.
Dietro tali apparecchiature di intrattenimento si è formata una vera e propria "fauna" di soggetti.Possiamo distinguere diverse categorie:

1)Il teorico:è quello convinto di conoscere a priori le mosse verranno fatte dalla macchinetta.In base ad una serie di assurdi calcoli e di rumori, elargisce consigli sul come e quando giocare.

2)Lo sciacallo:Attende con pazienza che chi ha già versato molti soldini, riempiendo le casse del video-poker, vada via imprecando per raccoglierne i frutti con un minimo investimento.

3)I gruppi organizzati:diversi "amici" decidono di unire le forze per raggiungere vincite maggiori.
4)Il cercatore di bonus:Non ha paura...inserisce moneta boicottando ogni vincita minore alla ricerca del grande colpo.

5)Il passante:paradossalmente è quello che vince di più, inserisce qualche euro che ha ricevuto come resto del caffè.

6)Il calcolatore:entra e fa partire il terzo grado al povero malcapitato: chi ha giocato?quanto ha giocato?a quale macchinetta ha giocato?ha vinto?ha perso?quanto ha vinto?quanto ha perso?

7)L'ossessionato:gioca per ore perdendo completamente la cognizione del tempo,obbligando il gestore anche a restare aperto in orari non proprio ortodossi.Quando non può essere fisicamente presente chiama per avere informazioni o prega di chiudere la macchinetta finchè tornerà.

8)Il cinese:come in ogni ambito della nostra società, non poteva mancare.E' il più temuto per i suoi metodi da servizi segreti.Si narra che alcuni possiedano un'apparecchio in grado di mandare in tilt il video poker, mentre altri adottino una tattica più fine, rifiutando ad oltranza qualsiasi vincita fino a portare la macchinetta al collasso.

Tale classificazione, seppur possa sembrare divertente, e suscitare un sorriso in chi legge, è comunque una rappresentazione reale di ciò che accade intorno ai video poker, e tutto ciò non fa altro che destare preoccupazione e perplessità per la continua divulgazione del fenomeno.

Ad accanirsi c'è gente disoccupata, padri di famiglia, giocatori incalliti che purtroppo non si rendono conto della gravità della situazione in cui versano neanche davanti al fatto compiuto.E' gente oramai afflitta da dipendenza che non può fare a meno di giocare, prescindendo anche dalla vincita.

Cifre allarmanti parlano anche di una certa propensione degli adolescenti a questo tipo di "divertimento".

Eppure questi marchingegni mangia soldi sono capaci di ingurgitare centinaia di euro in brevissimo tempo senza sputar fuori neanche la metà di quanto incassato.

E' bene che chi di dovere si muova per fronteggiare la problematica e impedire che il fenomeno assuma proporzioni, se possibile, ancora più preoccupanti, anche se sinceramente, visto il guadagno che si cela dietro a tali "aggeggi" i dubiti su un dispiegamento di forze che li combatta, ci sembra un'ipotesi abbastanza fantasiosa.

Articolo scritto da sosuke79 - Vota questo autore su Facebook:
sosuke79, autore dell'articolo Video Poker: Un Gioco Che Si Trasforma In Ossessione
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione