Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Videogames - Medal Of Honor: Ottimo Multiplayer, Ma La Campagna?


2 settembre 2010 ore 11:18   di blackstar  
Categoria Altro  -  Letto da 507 persone  -  Visualizzazioni: 989

Dopo qualche capitolo poco riuscito che a stento è riuscito ad entrare nelle classifiche online, EA ha smesso di far confusione e ha affidato la modalità multiplayer a DICE, lo studio noto per aver sviluppato Battlefield, serie molto lodata dalla critica. Piuttosto che creare un clone di Battlefield, DICE ha pensato bene di sfornare un ibrido Call Of Duty/Battlefield: infatti, come in COD, l'azione serrata si svolge su mappe in scala ridotta, i proiettili fanno più danno, si muore più facilmente e i giocatori possono guadagnare degli attacchi con uccisioni a catena.

Come Battlefield, Medal Of Honor usa il motore Frostbite, ha un sistema di classi di soldati e ricompensa le vostre prodezze tattiche con medaglie, nastri e premi. La prima parte della demo presentava un deathmatch per una squadra di 24 giocatori ambientato in una strada della capitale afghana, Kabul. In maniera simile a Battlefield, si possono scegliere una delle tre classi di soldati prima di entrare nella mappa: i fucilieri sembrano essere più versatili, con fucili d'assalto come gli AK-47 e gli M-16, più un lanciagranate.


La classe delle Operazioni Speciali usa un fucile d'assalto chiamato M-4 ma ha anche delle pistole da combattimento; i cecchini, infine, usano (trattenete il fiato) fucili da cecchino. Si possono anche modificare gli equipaggiamenti personalizzando le diverse componenti delle armi o aggiungendovene di nuove; le scelte includono mirini laser, telescopici e tradizionali, e proiettili a punta cava che aumentano la pericolosità di chi li adopera a distanza ravvicinata, ma poco efficaci se esplosi da lontano.

Videogames - Medal Of Honor: Ottimo Multiplayer, Ma La Campagna?

La mappa Kabul City ricorda molto quelle di COD, in cui il livello è progettato in modo da che non vi siano mai ripari sicuri dai cecchini; tra palazzi di vari piani, facciate di negozi bombardati e stradine strette è sempre possibile ricevere un proiettile nella nuca. Concatenando una impressionante serie di punti sarà possibile sbloccare un'opzione di supporto tattico; come con il "Kill streak" in COD, si potranno usare degli attacchi devastanti come colpi di mortaio e missili cruise, oppure, se si preferisce dare una mano ai compagni in armi, si possono usare per loro bonus salute o armamento.

Il ranking system di MoH funziona in modo particolare: si può iniziare come Army Ranger con lo scopo di diventare un esperto Tier 1 delle forze speciali. La ricompensa per il valore dimostrato sarà una fluente e favolosa barba, come quella del tizio sulla copertina del gioco!

Videogames - Medal Of Honor: Ottimo Multiplayer, Ma La Campagna?

La seconda tranche della demo giocata è passata dalla modalità Team Assault a un'altra basata sugli obiettivi: come nella modalità Rush di Battlefield, i team sono divisi in "attacco" e "difesa", e gli aggressori si muovono per catturare i bersagli in un tempo prestabilito. Se hanno successo l'area si allarga e viene creato un nuovo obiettivo. Conquistare ogni centimetro di terreno risulta faticosissimo, e anche se si possono controllare i tank, l'area operativa risulta troppo ristretta, per cui il vantaggio dura solo finchè i nemici non raggiungono i loro lanciarazzi e distruggono i vostri costosissimi mezzi.

Per gli amanti delle serie Battlefield e Call Of Duty questo Medal Of Honor riserva enormi soddisfazioni, il multiplayer è in gran forma, ma a pochi giorni dall'uscita del gioco non si è ancora visto nulla della campagna in singol player, che sia la spia di qualche problema? La serie è di sicuro alto livello, e abbiamo buone speranze che anche la modalità offline darà le soddisfazioni che meritano i fan del genere.

Videogames - Medal Of Honor: Ottimo Multiplayer, Ma La Campagna?

Articolo scritto da blackstar - Vota questo autore su Facebook:
blackstar, autore dell'articolo Videogames - Medal Of Honor: Ottimo Multiplayer, Ma La Campagna?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Altro
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione