Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

2014: Nessuna Vittima Per Uragano In Usa


23 aprile 2014 ore 12:17   di Leonetis  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 306 persone  -  Visualizzazioni: 561

Possono tirare un respiro di sollievo gli abitanti della costa est degli Usa, una tra le più colpite dagli uragani. Quest'anno infatti, sono stati pochi i tornado che hanno colpito gli States, e solo una ventina sono stati dichiarati pericolosi, causando ben pochi danni alle strutture ma soprattutto nessuna vittima. Una piaga che affligge gli Usa ogni anno quando la stagione inizia a marzo e si conclude ad agosto, mettendo in allerta miliardi di persone.

Solo nel 2011 i morti sono stati ben 553, dove ricordiamo, tra gli altri, il ciclone Irene che colpi con la sua forza la costa est degli Usa e alcune delle isole delle Antille.


Come non dimenticare l'uragano Katrina, che nell'agosto del 2005, con la sua straordinaria forza distruttrice uccise quasi 2000 persone, scoperchiando intere case, abbattendo ponti di calcestruzzo ma peggio ancora, portando con se i risparmi e i sacrifici di milioni di persone.

2014: Nessuna Vittima Per Uragano In Usa

Il fenomeno dei tornado continua ogni anno a colpire gli States con la loro straordinaria forza, con venti che riescono a stare al passo anche con le migliori vetture di Formula 1. Fenomeni che alcune persone reputano meravigliosi ma che riescono in poco tempo a strongare la vita a centinaia di persone.

Molti li studiano affascinati e altri ne hanno paura, solo a sentirne parlare. Beh almeno quest'anno gli abitanti delle zone maggior mente colpite dai tornado possono dormire sonni tranquilli, senza avere il terrore e il brutto ensiero di un tornadoche si avvicina come una furia alle loro case.

Articolo scritto da Leonetis - Vota questo autore su Facebook:
Leonetis, autore dell'articolo 2014: Nessuna Vittima Per Uragano In Usa
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione