Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

27 Gennaio 2011 Il Giorno Della Memoria


27 gennaio 2011 ore 02:04   di trodarma  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 1149 persone  -  Visualizzazioni: 1909

Il giorno della memoria rinnova il ricordo del 27 gennaio 1945 quando furono abbattuti i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz. Una data simbolica per non dimenticare la Shoah, le sofferenze e le persecuzioni patite dal popolo ebraico ad opera del regime nazista.

In questa giornata non vorrei limitarmi a descrivere il periodo storico che conosciamo tutti, ma vorrei sottolineare il contributo degli ebrei negli anni della seconda guerra mondiale dato allo sviluppo della vita politica e culturale della Germania. Numerosi sono stati gli ebrei tra gli esponenti di spicco della vita politica e culturale della Germania, voglio ricordare il musicista Jacque Offenbach, i fondatori del socialismo Karl Marx, Rosa Luxemburg, i premi Nobel Albert Einstein,Gustav Hertz, il fondatore della psicoanalisi Sigmund Freud. Nonostante le ostilità nei loro confronti queste persone avevano nell'economia e nella cultura dell'Europa, un ruolo molto importante.


Inoltre non si può non ricordare una questione molto recente (la questione del cosiddetto “silenzio” di Pio XII durante la Shoah) che a distanza di tanto tempo coinvolge anche il nostro papa Ratzinger, il quale da tempo spinge per la sua beatificazione, il papa Ratzinger forse non ricorda le deportazioni degli ebrei dall’Italia ed in particolare il treno di 1021 deportati del 16 ottobre 1943 che partì verso Auschwitz dalla stazione Tiburtina di Roma nel silenzio completo di Pio XII.

27 Gennaio 2011 Il Giorno Della Memoria

Durante la seconda guerra mondiale furono uccisi circa 6 milioni di ebrei ,un terzo della popolazione ebraica.Prima della seconda guerra mondiale gli ebrei sparsi per il mondo erano 18 milioni, dopo lo sterminio si contavano solo 12 milioni di persone.
Solo oggi dopo 60 anni la popolazione ebaica è riuscita a tornare alla cifra di 18 milioni. Oltre ai tanti ebrei uccisi bisogna ricordare anche lo sterminio degli zingari anche loro considerati impuri, gli omosessuali e gli oppositori politici.

Articolo scritto da trodarma - Vota questo autore su Facebook:
trodarma, autore dell'articolo 27 Gennaio 2011 Il Giorno Della Memoria
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione