Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Addio All' Invincibile Nelson Mandela


6 dicembre 2013 ore 17:32   di marianna92  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 8270 persone  -  Visualizzazioni: 8459

Si è spento ieri sera Nelson Mandela, il "Madiba" del popolo, uno degli uomini più grandi ed importanti del secolo. Una vita trascorsa a cercare la giustizia in un mondo purtroppo ingiusto. Non ha mai smesso neanche per un secondo di combattere a favore dell'uguaglianza e del rispetto verso il prossimo, a prescindere dal colore della pelle.

La sua vita è stata fin dalla gioventù travagliata, non solo politicamente, ma anche nel suo privato. A 22 anni scappò con suo cugino dalla tribù, per evitare un matrimonio combinatogli. Fin da subito si dedicò alla difesa dei neri, fondando con il suo compagno Oliver Tambo, l'ufficio legale "Mandela e Tambo". Nel 1956 fu accusato di tradimento ed arrestato. Dopo la sua liberazione non si placò, coordinando nel 1961 una campagna di sabotaggio contro l'apartheid e venne nuovamente arrestato. Durante la sua prigionia studiò la lingua inglese e la poesia "Invictus" (invincibile) divenne la causa della sua voglia di lottare e vivere. "Nelson Mandela libero" fu l'urlo di ogni campagna anti-apartheid.


Vinse diversi premi per la sua lotta contro il razzismo, fra cui l'importantissimo Premio Nobel per la pace. Fu il primo capo di stato di colore, vincendo le elezioni e divenendo Presidente del Sudafrica nel 1994. Abbandonò la carica politica dopo cinque anni, ma non smise mai di sostenere le organizzazioni per i diritti sociali, civili ed umani e le campagne contro l'AIDS. Il suo popolo gli ha mostrato in ogni modo gratitudine, con concerti in suo onore, film, il Freedom of the city, paragonabile alla consegna delle chiavi della città, che gli è stato consegnato nel 2004. Inoltre la sua casa a Soweto è diventata un museo in suo onore.

Addio All' Invincibile Nelson Mandela

Addio All' Invincibile Nelson Mandela

E' morto accerchiato dall'affetto dei suoi familiari, dopo l'aggravarsi della sua salute dovuto ad innumerevoli infezioni polmonari. Pensieri di addio sono pervenuti da tutti, soprattutto dai social network Facebook e Twitter , dal Papa, dal Presidente Obama, da personaggi del mondo dello spettacolo anche nostrani, come Barba D'Urso. Commovente è stato il pensiero di Pelè: " Era il mio eroe, il mio amico, il mio compagno nella lotta per la causa del popolo e per la pace nel mondo."

Addio All' Invincibile Nelson Mandela

La gente si è recata in strada per ricordarlo con candele, canti e slogan, radunandosi sotto casa sua e celebrandolo come se fosse un Santo. Il funerale è previsto all'Union Buildings, dove Nelson Mandela fu nominato Presidente. Il suo corpo è stato trasportato in un ospedale militare a Pretoria e la celebrazione commemorativa durerà diversi giorni. La forza che ci ha dato in questi anni combattendo e lottando, deve continuare a vivere nel suo ricordo. Grazie Madiba.

Addio All' Invincibile Nelson Mandela

Articolo scritto da marianna92 - Vota questo autore su Facebook:
marianna92, autore dell'articolo Addio All' Invincibile Nelson Mandela
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione