Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Al Collasso I Polmoni Del Pianeta


5 febbraio 2011 ore 23:27   di lacronacait  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 276 persone  -  Visualizzazioni: 450

Il 2005 è stato un anno eccezionalmente secco per la foresta amazzonica.
Migliaia di chilometri quadrati di foresta sono stati distrutti, il livello del possente fiume Rio delle Amazzoni e suoi affluenti caduto al livello più basso mai registrato.
I pesci morti nelle acque eccessivamente calde, le barche sono state tirate a secco e gli abitanti del luogo furono costretti ad abbandonare le loro case. Era il tipo di siccità che i ricercatori si aspettano non più di una volta ogni 100 anni.

Ma poi arrivò la siccità del 2010, come dice la ricerca pubblicata sulla rivista "Science", la siccità dello scorso anno era ancora più grave rispetto a quella del 2005, così il Brasile ha sperimentato due disastrosi eventi climatici in un decennio, mentre normalmente dovrebbero accadere "una volta in un secolo". Non sorprende che gli scienziati comincino a sospettare che qualcosa non va nel nostro pianeta.


Un legame tra questi periodi di siccità paralizzante e il cambiamento climatico non può essere dimostrata, ma la siccità sempre più comune è coerente con ciò che i modelli scientifici prevedevano per un mondo globalmente più caldo, infatti l'aumento delle temperature superficiali delle acque dell'Atlantico porterà ad una riduzione delle precipitazioni nella grande foresta del Brasile.
Vi è un'altra tendenza profondamente preoccupante, la quantità di anidride carbonica immessi nell'atmosfera dalla nostra società è diminuita negli ultimi anni a causa della crisi economica globale, Il timore è che questo è stato guidato da un "feedback loop", per cui l'impatto del cambiamento climatico, a sua volta accelera il cambiamento climatico, così mentre come il clima si riscalda, la foresta pluviale brucia e gli alberi cadono, liberando il carbonio bloccato in loro e questo, a sua volta, accelera ulteriore riscaldamento.

Al Collasso I Polmoni Del Pianeta

Ancora una volta, l'esistenza di un ciclo di feedback è difficile da provare, ma si adatta previsioni.
Normalmente, le foreste pluviali funzionano come serbatoi grandi serbatoi di carbonio, assorbendo gran parte della CO2 che l'attività umana produce, ma nel 2005, grazie alla deforestazione, l'Amazzonia è diventata un emettitore netto di anidride carbonica.

Al Collasso I Polmoni Del Pianeta

Articolo scritto da lacronacait - Vota questo autore su Facebook:
lacronacait, autore dell'articolo Al Collasso I Polmoni Del Pianeta
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione