Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Al Via Il Vertice Ue


8 dicembre 2011 ore 09:45   di Davidesim92  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 310 persone  -  Visualizzazioni: 614

Si aprirà oggi il tanto ambito vertice Ue, grazie a una pacifica e cordiale cena tra i rappresentanti di più alto livello dei paesi europei. I punti da affrontare sono diversi e si cercherà di trovare una soluzione molto più benefica di quella provvisoria attualmente vigente.

Dopo 20 anni precisi dal Trattato di Maastricht, svoltosi precisamente il 9 e 10 Dicembre 1991, da questa sera, per i prossimi due giorni, i vertici Ue si troveranno in riunione. Questo fatto su alcuni crea un effetto premonitorio, quasi esoterico. Si pensa già che la coincidenza di queste due date non sia un fatto casuale ma ben architettato dal destino.


Le parti più concretamente basate su quello che sta avvenendo dal punto di vista economico stanno invece rivolgendo i propri appelli a una governance che appare dubbiosa e divisa. Vivono queste ore come fasi di attesa, nella speranza di vedere approvata una soluzione definitva e contenente una prospettiva di cambiamento sufficientemente positiva.

Al Via Il Vertice UeIn prima battuta si viene a trovare una determinata Angela Merkel. La cancelliera tedesca chiede a gran voce delle riforme sostanziali agli articoli emanati 20 anni fa e con cui si è stabilita la successiva nascita dell'Euro. Secondo la leader tedesca solo agendo in questo modo l'Europa riuscirà a garantire una continuità che appare quest'oggi come altamente a repentaglio.

Di opinione molto simile, anche se non apertamente dichiarata, è il leader francese, Nicolas Sarkozy, il quale esprime il suo personale parere in proposito mascherandolo adeguatamente, da vero politico quale si dimostra essere. Dalle sue dichiarazioni, l'Europa rischia addirittura una definitiva scissione in mancanza di interventi netti e concreti, tendenti a cambiare la rotta di questa situazione tanto drammatica quanto ampiamente prevista.

Ciò che fa paura è il fatto che Sarkozy non abbia fatto riferimento all'Europa intesa come “moneta europea”, bensì come Europa dal punto di vista geopolitico. Secondo lui ci sarebbe infatti la possibilità di una divisione reale anche sul piano politico e non solo su quello economico. Ciò è naturalmente dovuto alla successione di eventi che una situazione come quella attuale comporterà con il passare del tempo, in assenza di una vera decisione in grado di dirottare l'aereo su cui si trova il nostro continente.

La paura di questo è concretizzata anche dalle parole del Nikkei giapponese, il quale nella mattina odierna – orario mandarino – ha fatto registrare un comunicato secondo cui il Fondo Monetario Internazionale vorrebbe innalzare il proprio patrimonio monetario di 600 miliardi di dollari, arrivando in tal modo alla “modica” cifra di 1.000 miliardi di dollari. Dagli Stati Uniti le repliche sono state immediate sia dal segretario al Tesoro, Timothy Geithner, che dalla portavoce del Fmi, Eswar Prasad. Entrambi hanno smentito gli annunci affermando che l'Europa è più che in grado di effettuare da sola la riparazione a quanto sta succedendo all'interno di essa.

Dello stesso avviso sono anche il resto dei Ministri europei, rappresentati dal Ministro del Consiglio Europeo, Herman Van Rompuy. Quest'ultimo ha dichiarato che l'Europa non corre nessun pericolo e che l'unica cosa da fare è quella di cercare di gestire al meglio la situazione degli stati economicamente più deboli, così da garantire la stabilità della situazione e, di conseguenza, dell'Europa stessa.

Articolo scritto da Davidesim92 - Vota questo autore su Facebook:
Davidesim92, autore dell'articolo Al Via Il Vertice Ue
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione