Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Attacco Hacker Al Sito Di Silvio Berlusconi E Del Pdl


25 giugno 2011 ore 21:40   di ombry204  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 379 persone  -  Visualizzazioni: 613

I siti web pdl.it, governoberlusconi.it, forzasilvio.it e silvioberlusconifansclub.org, hanno subito ieri sera un attacco informatico, nell'ambito del progetto Operation Italy, rivendicato dal gruppo di hacktivisti, Anonymous. Attualmente alcuni dei siti sono tornati visibili, ma la questione non è ancora del tutto risolta. Non si sa, infatti, se siano stati sottratti dati sensibili o meno.

Proprio da questo gruppo di hacker attivisti, provengono anche i recenti attacchi alla Sony, alla Cia ed alla Fox 1, i cui siti sono rimasti oscusati per parecchio tempo. Dopo l'alleanza, annunciata tramite il social networ Twitter, tra Anonymous e i LulzSec 2, avrebbero minacciato di far passare guai seri alle loro vittime. Il loro scopo sarebbe, infatti, quello di rendere noti documenti e archivi di posta elettronica riservati.


Solo qualche giorno fa è stato arrestato, in Inghilterra, un presunto hacker di 19 anni. Secondo le autorità il ragazzo sarebbe la mente del gruppo , anche se sono emersi in seguito elementi che lo scagionerebbero da qualsiasi contatto con i gruppi sopra citati. LuizSec ha infatti scritto un tweet con le seguenti parole: "Chissà chi hanno preso, poveraccio".

Sarebbero, inoltre, sempre più convincenti le dichiarazioni sugli obiettivi degli hacker Lulz, i quali hanno sempre attaccato i siti istituzionali degli Stati che possono essere in qualche modo definiti come Paesi guidati da governi ingiusti ed oppressivi, oltre ai siti che si sono apertamente opposti a Julian Assange, capo di Wilileaks, ed alle sue idee.

Articolo scritto da ombry204 - Vota questo autore su Facebook:
ombry204, autore dell'articolo Attacco Hacker Al Sito Di Silvio Berlusconi E Del Pdl
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione