Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Attenti Al Cane: Incredibile Aumento Dei Furti Di Quattrozampe


17 settembre 2014 ore 10:17   di KungFuGirl  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 529 persone  -  Visualizzazioni: 718

Si tratta di veri e propri rapimenti organizzati, peggiori di qualsiasi furto perchè invece di svuotare il portafogli svuotano il cuore: sono i rapimenti dei cani. Il fenomeno in Italia ha raggiunto dimensioni tali che il 17 settembre la popolare trasmissione televisiva "Uno Mattina", in onda sul primo canale Rai, gli ha dedicato uno speciale, con ospiti in studio ed in collegamento a raccontare la loro vicenda.

Tra gli ospiti, una giornalista del quotidiano "La Repubblica" che, partendo dal rapimento di un cane denunciato dalla proprietaria, ha deciso di andare più a fondo nella vicenda ed ha scoperto uno sconcertante mondo sommerso. Che fine fanno ad esempio i cani rapiti? Difficilmente viene chiesto un riscatto: i cani vengono rubati per essere introdotti nel mercato nero. I cuccioli di razza possono essere avviati alla vendita nei Paesi esteri, mentre i giovani meticci vengono ceduti agli accattoni.


E' stato stimato, infatti, che un accattone possa incrementare i propri guadagni di ben 400 euro al giorno se accompagnato da un cagnolino: i cuccioli inteneriscono ben più degli abiti sudici e 400 euro, completamente in nero ed esentasse, sono un ottimo motivo per arrivare ad "investire" su un cucciolo rubato. Perchè non di fughe ma di veri e propri rapimenti si tratta: ad "Uno Mattina" c'è stato chi ha dichiarato di aver visto il proprio cane venir caricato su un furgone, segnalato alle forze dell'ordine.

Ma ritrovare i cani, soprattutto se non dotati di microchip, è un'impresa quasi disperata: se per i cuccioli infatti si aprono le vie internazionali o dell'accattonaggio, decisamente peggio va ai cani già adulti, che vengono ceduti a laboratori di sperimentazione (ricordate Green Hill? Chiusa quella "fabbrica di cuccioli" la sperimentazione animale non si è certo fermata e servono continuamente nuove cavie) o consegnati come vittime predestinate a chi alleva cani per i combattimenti clandestini.

Vicende terribili, che fanno stringere il cuore a chi ha perso il proprio adorato quattrozampe e che riportano l'attenzione su come sia indispensabile non abbassare la guardia: quando si va al parco, ad esempio, è importantissimo tenere il nostro cane al guinzaglio e, nei parchi apposta per i cani, se lo liberiamo non dobbiamo mai perderlo di vista; è essenziale che il cane sia registrato all'anagrafe canina e dotato di microchip appena possibile, in modo tale da poter essere rintracciato ed identificato in caso di smarrimento ed è importante denunciare smarrimenti e rapimenti: un rapitore rischia infatti da uno a sei anni di carcere.

Attenti Al Cane: Incredibile Aumento Dei Furti Di Quattrozampe

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Attenti Al Cane: Incredibile Aumento Dei Furti Di Quattrozampe
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione