Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Bello E Buono Il Babbo Natale Del Canada


18 dicembre 2015 ore 12:28   di KungFuGirl  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 407 persone  -  Visualizzazioni: 588

In una famosissima canzone di Natale della tradizione angolsassone si dice che Santa Claus controlla due volte la lista dei buoni e dei cattivi prima di decidere a chi portare doni e a chi invece no, ma in Canada è proprio Babbo Natale ed essere controllato, una, due, cento, mille volte. Perché il "vecchietto" scelto per impersonare il barbuto portatore di doni altri non è che il modello Paul Mason che, come se non attirasse già abbastanza persone per conto suo, quest'anno è impegnato in una buona causa.

Assoldato dallo Yorkdale Centre di Toronto, questo "nonnino" è stato ben presto sommerso di richieste di essere fotografati in sua compagnia e, una volta tanto, questa è una gran bella cosa, dal momento che il centro commerciale donerà in beneficenza un dollaro per ogni selfie scattato con lui e condiviso con l'hashtag #YorkdaleFashionSanta (questo, almeno, fino al raggiungimento della cifra massima di 10 mila dollari).


Quello che all'estero è stato prontamente ribattezzato come "Hot Santa Claus" da noi ha giustamente trovato spazio nell'esclamazione "Quant'è bono (senza u) Babbo Natale!", sebbene, va detto, oltre che dotato di innegabile fascino ed abbigliato con i capi di ottima fattura e grandi marche in vendita nel centro commerciale, questo Babbo Natale riveli di essere anche buono, considerata la finalità benefica degli scatti fotografici in sua compagnia.

Il "Santa Claus per adulti" ha ben presto fatto impazzire il web e di lui si parla letteralmente da un capo all'altro del mondo, tanto che persino in Australia il Sidney Morning Herald gli ha dedicato un articolo, corredato da una consistente gallery fotografica. L'Huffingtonpost canadese, dal canto suo, ha elencato dieci motivi per cui il "Fashion Santa" è il migliore tra tutti i Babbi Natali dei centri commerciali e li potete trovare di seguito, sotto la foto.

Bello E Buono Il Babbo Natale Del Canada

Innanzi tutto, si legge sulla pagina web del giornale, ha un guardaroba da urlo, avendo sostituito il vecchio pastrano rosso bordato di pelliccia con un giubbotto "chiodo", ovviamente rosso, ma molto più grintoso e moderno. Poi, la sua barba è vera: soffice, bianca e curatissima. Terzo punto, con tanto di foto instagrammate a provarlo, non fa piangere i bambini che i genitori mettono in posa con lui. Quarto: ha un certo effetto sulle signore (e come dar loro torto...). Come se questo non bastasse, è grandioso con gli animali (e, anche in questo caso, ci sono foto di lui in posa con cuccioli a testimoniarlo).

Sesto, è un esperto di social media. Settimo, porta i migliori regali di Natale (da Burberry a Dolce & Gabbana... tutti reperibili all'interno del mall canadese). Un altro buon motivo è che non devi sborsare neppure un centesimo per fare una foto in sua compagnia, ma, come detto, posando insieme a lui si contribuisce ad una raccolta fondi di beneficenza. Nona motivazione: ti guarda fisso in un modo... che chissà se capisca davvero se sei stato buono o cattivo (ma di certo fa venir voglia di essere bambine cattive a molte signore). Infine, ma noi questo l'avevamo già svelato ad inizio articolo, perchè questo Santa Claus altri non è che il modello Paul Mason.

Bello E Buono Il Babbo Natale Del Canada

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Bello E Buono Il Babbo Natale Del Canada
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione