Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Bin Laden: La Foto È Falsa ( Ecco La Prova ). Che Lo Sia Anche La Morte?


2 maggio 2011 ore 13:26   di Stefano  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 3469 persone  -  Visualizzazioni: 6112

La notizia è stata annunciata a mezzanotte di ieri tramite un discorso tenuto dallo stesso presidente degli Stati Uniti d' America: Barack Obama. Naturalmente gli americani sono scesi immediatamente in piazza a festeggiare, sventolando le bandiere a stelle e strisce, mentre la notizia faceva il giro del mondo in pochissimo tempo.

La gente si è concentrata prima di tutto a Ground Zero, dove 10 anni fa avvenne l'attentato più sanguinoso sul territorio americano. Davanti al luogo in cui sorgevano le torri gemelle, si sono riuniti migliaia di newyorkesi che hanno perso in quella tragedia amici e parenti o semplici cittadini che hanno deciso di esserci, per cantare l'inno nazionale nel giorno della morte di chi quella tragedia l'ha voluta.


L'UOMO PIU' RICERCATO DEL MONDO era nascosto in una residenza lussuosa in Pakistan, che godeva di misure di sicurezza avanzatissime. Circondata da un muro di 5 metri con filo spinato alla sommità, balconi che non tralasciavano trapelare nessuna informazione in quanto dotati di un muro alto circa 2 metri, 2 ingressi, era circa 8 volte più grande rispetto alle altre abitazioni limitrofe, i residenti bruciavano l'immondizia invece di farla raccogliere...insomma un vero e proprio bunker super vigilato.

Bin Laden: La Foto È Falsa ( Ecco La Prova ). Che Lo Sia Anche La Morte?

Bin Laden: La Foto È Falsa ( Ecco La Prova ). Che Lo Sia Anche La Morte?

La notizia è stata confermata da un membro stesso di Al Quaida, il quale ha affermato che si tratta di una " vera e propria catastrofe ". Anche i seguaci più lontani di Bin Laden inizialmente erano un pò scettici, tuttavia successivamente hanno avuto delle conferme: - All'inizio non abbiamo creduto all'informazione, ma siamo entrati in contatto con i nostri fratelli in Pakistan che l'hanno confermata - ha chiarito un militante di Al Quaida.

Sul web si stanno diffondendo immagini che hanno clamorosamente del falso. Si tratta di immagini evidentemente elaborate con un programma di editing di immagini e riprese dal sito 'unconfirmedsources'.

Questa immagine è un falso clamoroso: il nome del file 20060923-torturedosama.jpg basterebbe come spiegazione, trattasi di una foto del 26 settembre del 2006 e si chiama -osama torturato-.

Articolo scritto da Stefano - Vota questo autore su Facebook:
Stefano, autore dell'articolo Bin Laden: La Foto È Falsa ( Ecco La Prova ). Che Lo Sia Anche La Morte?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • ANGELO
    #1 ANGELO

bravo complimenti sei stato un genio. secondome la foto e stata rittocata e modificata. quindi il governo americano non e riuscito a catturare il leader del QAIDA. QUINDI BIN LADEN E ANCORA VIVO.

Inserito 3 maggio 2011 ore 22:44
 
  • Taty
    #2 Taty

sono d'accordo con angelo!!

Inserito 4 maggio 2011 ore 15:01
 

Grazie per il complimento ANGELO...cmq che sia morto non è affatto certo!

Inserito 4 maggio 2011 ore 18:57
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione