Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Borghezio E Magdi Allam Contro Il Multiculturalismo


26 luglio 2011 ore 12:36   di Montalbano  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 367 persone  -  Visualizzazioni: 625

Se c'era bisogno della dimostrazione che la destra italiana è in una situazione di forte instabilità psichica, essa è arrivata nella maniera più lampante in questi giorni. Il tutto ha preso le mosse dalla strage di Oslo, compiuta da un bianco europeo, ultrafondamentalista e adepto della destra neonazista più estrema, quella che probabilmente vede Hitler come un moderato da guardare con compassione. Una caratterizzazione che avrebbe dovuto subito chiaramente evitare la rutilante sagra della demenza di cui è stato capace lo schieramento ultraconservatore che purtroppo prospera dalle nostre parti. Purtroppo, non è stato così.

Dopo gli incredibili titoli di Libero e gli ancora più sconvolgenti fondi di Feltri sul Giornale, nelle ultime giornate si sono aggiunte un paio di puntate niente male alla fiera della bestialità inaugurata dopo la terrificante strage norvegese. La prima è quella cui ha dato luogo l'europarlamentare, ma forse sarebbe il caso di dire neuroparlametnare, leghista Mario Borghezio, ai microfoni della Zanzara, su Radio 24. Il quale, senza tema di sembrare al minimo un poco ridicolo, ha detto: "E’ una vicenda esemplare che fa capire che le strade del buonismo portano all’inferno, quello vero. L’ideologia della società aperta crea mostri. Il killer Breivik è il risultato di questa società aperta, multirazziale, direi orwelliana. Questo tipo di società è criminogeno. Certe situazioni di disagio e di insofferenza è inevitabile che sfocino in tragedia. Quando una popolazione si sente invasa, poi nascono dei fenomeni di reazione, anche se gli eccessi sono da condannare. Quando si diceva prima che la Norvegia e la Svezia accoglievano decine di migliaia di tunisini, bisognava tener conto dell’impatto che un afflusso di questo genere poteva generare. La società aperta e multirazziale non è quel paradiso terrestre che ci voglion far credere coloro che comandano l’informazione. La società aperta e multirazziale fa schifo”.


Borghezio E Magdi Allam Contro Il Multiculturalismo

Incredibile, ma vero. Un neonazista ammazza un centinaio di persone, accusandole di essere marxiste, cioè aderenti ad una ideologia che lui afferma portatrice di odio (ci sarebbe da ridere, se non ci fosse una catasta di cadaveri sullo sfondo di queste allucinate dichiarazioni) e la colpa è del multiculturalismo e della società aperta. Francamente, non si riesce a capire il filo logico di un simile ragionamento, se proprio volessimo pensare che uno come Borghezio ha un qualcosa che funzioni dentro la testa. Purtroppo, però, Borghezio non è il solo ad elaborare pensieri di questa bassezza. A rinforzare la sua corrente di pensiero, arriva infatti Magdi Cristiano Allam, un giornalista ormai noto alle cronache per la battaglia giornaliera contro tutto ciò che non sia riconducibile al cristianesimo. Il quale, dal suo canto, afferma: “Am­moniamo che il multiculturalismo è il terreno di coltura di un’ideolo­gia razzista­ che fa proseliti tra quan­ti hanno la sensazione di non risie­dere più a casa loro, che presto si ri­durranno a essere minoranza e for­se a esserne allontanati. Ecco per­ché multiculturalismo e razzismo sono di fatto due facce della stessa medaglia. La mia conclusione? Se vogliamo sconfiggere questo razzi­smo d­obbiamo porre fine al multi­culturalismo“.

Insomma, ormai è chiaro: la base di tutti i mali di cui soffre l'umanità, è il multiculturalismo. Un nazista ultracristiano fa una strage di giovani laburisti, visti come portatori insani di odio? E' un prodotto del multiculturalismo. Altri ultras cristiani elaborano liste di Ebrei da eliminare, come è successo pochi giorni fa? La colpa è del multiculturalismo. La stazione Tiburtina va in fiamme? La colpa, non che essere del multiculturalismo. Insomma, si è fatto ormai strame di ogni parvenza di ragionevolezza, ma tanto già sappiamo di chi è la colpa: del multiculturalismo. Basta la parola.

Articolo scritto da Montalbano - Vota questo autore su Facebook:
Montalbano, autore dell'articolo Borghezio E Magdi Allam Contro Il Multiculturalismo
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Michele Di Pasqu..
    #1 Michele Di Pasqu..

Ma almeno avete letto tutto il programma di quel pazzo? Vi siete accorti che in realtà è un delirio su tutto? Ah, vi siete accorti che quel pazzo denigra anche Hitler? O volete raggirare la realtà per accaparrarvi le simpatie di chi non vuole approfondire gli argomenti? Paid to write? No grazie, preferirei che le persone che scrivano vengano selezionate con cura, non solo pagate per scrivere con estrema superficialità.

Inserito 26 luglio 2011 ore 18:01
 

Ma almeno hai letto tutto quello che ho scritto? Io ho parlato di Borghezio e di Magdi Allam, non del pazzo scatenato. E mi sembra che anche tu deliri non poco, visto che qui si parla di multiculturalismo. Ma temo che tu nemmeno sappia cosa sia...

Inserito 26 luglio 2011 ore 18:39
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione