Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Brancher, Vita Passata E Prime Azioni Del Nuovo Ministro


26 giugno 2010 ore 18:01   di GGallin  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 629 persone  -  Visualizzazioni: 1170

Pochi giorni fa è stato nominato un nuovo Ministro, senza portafoglio, un certo signor Aldo Brancher. Il suo Ministero di competenza è stato dapprima per pochi giorni quello di attuazione del Federalismo (?), che chiaramente ha suscitato polemiche tra le fila dell'opposizione, ed allora è stato mutato in Ministro per la Sussidiarietà e il Decentramento. Cos'è? Roba che si mangia? Ho commentato scherzosamente sentendo la notizia. Ora, lasciando perdere il discorso sulla "diminuzione dei Ministeri" di cui hanno tanto parlato membri del governo, e tralasciando anche la risposta (che posso anche prendere come vera) del ministro dell'Economia Tremonti, che ci parla di un "dicastero low cost", viene da chiedersi: ma è proprio necessario affidargli una poltrona se non si sa nemmeno cosa fargli fare?

Il modo in cui quest'uomo si è presentato nella scena politica è stato bidonando (si come un ragazzino con la scuola) il processo a suo carico per ricettazione nell'ambito dello scandalo della Banca Antonveneta, adducendo come scusa il "legittimo impedimento". A scuola, riprendendo l'analogia, sarebbe stata assenza ingiustificata, di quelle che pesano sul voto di condotta.


Va molto di moda, questo legittimo impedimento, in effetti, però come gli ha cortesemente fatto notare il Quirinale, essendo lui un Ministro senza portafoglio, non dovendo organizzare quindi un Ministero, può prendersi tutto il tempo che vuole per rispondere di fronte alla legge. Il fatto che la tirata di orecchi gli sia arrivata persino da Finiani e dalla Lega, la dice lunga.
La sua risposta? "Non ne sapevo nulla". Che sa anche questa di già sentito. Suvvia, sarà che sono portato a leggere il regolamento anche quando gioco a Monopoli, ma non mi sembra una risposta credibile..

Comunque, prendiamo in analisi la biografia di quest'uomo ritenuto adatto a sedere su una poltrona dell'attuale Governo, spulciando sulla sua pagina Wikipedia. Salta subito all'occhio che metà pagina, parlando di quantità, è sotto la voce Procedimenti Giudiziari. Abbiamo:
3 mesi al San Vittore per l'inchiesta Mani Pulite, durante la quale Berlusconi stesso raccontò della solidarietà che ebbe per lui:
"quando il nostro collaboratore Brancher era a San Vittore, io e Confalonieri giravamo intorno al carcere in automobile: volevamo metterci in comunicazione con lui". Scarcerato per i termini della custodia cautelare è stato condannato in giudizio di primo grado e in appello per falso in bilancio e finanziamento illecito ai partiti.. Il finaziamento illecito va ovviamente in prescrizione, ed il primo è stato depenalizzato dal governo del solidale Silvio.

L'indagine in corso sull'Antonveneta, per la quale la procura ha rintracciato un conto nella Banca Popolare di Lodi intestato a sua moglie e con una "piccola" plusvalenza di 300 mila euro in due anni. Anche se è un pensiero ottimistico, mi auguro che non inizi a giocare a nascondino e permetta la prosecuzione di questo processo, dato che non ha nemmeno scusanti legali.

Non so come la vedete, ma per me non è un buon biglietto da visita, questo.

Articolo scritto da GGallin - Vota questo autore su Facebook:
GGallin, autore dell'articolo Brancher, Vita Passata E Prime Azioni Del Nuovo Ministro
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione