Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Brooke, La Bambina Che Non Vuole Crescere, In Lei La Chiave Dell'immortalità?


24 maggio 2010 ore 22:10   di CoccoBill  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 592 persone  -  Visualizzazioni: 1097

Brooke Greenberg, la quarta figlia di una coppia statunitense dei sobborghi di Baltimora, ha una caratteristica unica al mondo: non vuole crescere.
Nata 17 anni fa in modo assolutamente naturale, era una neonata come tutte le altre e fino ai sei mesi si è sviluppata regolarmente.

La sua crescita però si è fermata per sempre, una misteriosa malattia impedisce a Brooke di invecchiare ed ora pur avendo per l’anagrafe 17 anni è alta 75 centimetri, pesa 8 chili, ha i dentini da latte, non ha imparato a parlare e gattona sorridente come una bimbetta di 6 mesi. Anche lo sviluppo del suo cervello si è bloccato quando si è fermata la crescita del corpo, solo i capelli e le unghie crescono con regolarità.


Le sue 3 sorelle sono ragazze normalissime, hanno già il fidanzato, mentre lei è ancora nella culla, i genitori con tanto amore le cambiano i pannolini e capiscono cosa vuole interpretando il caratteristico borbottio tipico dei bebé.

Brooke, La Bambina Che Non Vuole Crescere, In Lei La Chiave Dell'immortalità?

Una storia da film di fantascienza, dove uno scienziato pazzo, volendo imitare Frankenstein, ha imprigionato una donna in un corpo da bambina o un novello Peter Pan che vuole restare piccolo per sottrarsi alle preoccupazioni dell’età adulta?
Purtroppo per Howard Greenberg e per sua moglie è un dramma reale, da vivere ogni giorno; quando guardano la piccola nella culla spesso piangono per la gioia, vedendola sorridere, ma anche per il dolore, infatti Brooke ha avuto gravi problemi di salute rischiando la vita, più volte erano pronti al peggio.

La drammatica vita di Brooke Greenberg non è solo un capriccio della natura o un record da Guinness dei primati ma potrebbe diventare un grande aiuto per l’umanità.
Alcuni scienziati americani, guidati dal professor Richard Walker della University of South Florida, studiano assiduamente l’evolversi della vita della piccola e sono sicuri che nel suo Dna si nasconda il segreto dell’eterna giovinezza.
I genitori hanno concesso l’autorizzazione perché si possa analizzare il Dna di Brooke con la speranza che questo porti alla scoperta di cure per molte malattie.

Identificando i geni difettosi o scientificamente “geni mutanti”, anche se questo termine richiama le creature fantascientifiche degli X-Men, forse si potrà ottenere “l’elisir di lunga vita” da sempre una delle massime aspirazioni dell’uomo.
Le analisi in laboratorio su cavie animali e gli studi sul Dna di uomini molto anziani confrontandoli con quelli morti giovani non hanno mai portato ad individuare i geni dell’invecchiamento.
Studiando il Dna di Brooke Greenberg, la ragazza-bebè, si potrà arrivare ad un passo dall’immortalità o è solo fantascienza.

Articolo scritto da CoccoBill - Vota questo autore su Facebook:
CoccoBill, autore dell'articolo Brooke, La Bambina Che Non Vuole Crescere, In Lei La Chiave Dell'immortalità?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione