Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Bruno Vespa Nella Bufera Per Uno Spot Inopportuno


8 dicembre 2010 ore 21:16   di firone  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 404 persone  -  Visualizzazioni: 623

Giorni di festa, ed oggi è la festa che celebra l' Immacolata Concezione, ed anche la TV come ogni anno in questo periodo inizia a fare contenti i bambini con programmi a loro adatti. Ieri sera Rai Uno, ad esempio ha mandato in onda in prima visione il classico film d' animazione Cenerentola. Visto che si trattava di cartone animato amato da tutti grandi e piccini davanti al video c' erano milioni di persone e sicuramente tanti bambini.

Durante la trasmissione del film andato in onda in prime serata, in concomitanza con un break di pubblicità, Bruno Vespa è comparso in video per fare un promo alla sua trasmissione Porta a Porta che dopo qualche minuto sarebbe andata in onda. Purtroppo il tema del programma di approfondimento giornalistico di Rai Uno con tanto di schermata alle spalle del conduttore non era adatto al pubblico che in quel momento si trovava di fronte al televisore; almeno questo è quello che dice l' Osservatorio dei Minori.


La puntata ha trattato un tema di attualità di cronaca, cioè le due ragazze coinvolte loro malgrado in fatti spiacevoli. Trattavasi di Sarah Scazzi, scomparsa tragicamente qualche mese fa e poi ritrovata morta, e fatto ancora più recente, quello di Yara Gambirasio.

Il titolo della puntata era "Come difendere i nostri figli" e Vespa dice che ha fatto di tutto per evitare incomprensioni nella mente dei telespettatori più giovani; fatto sta come dicevamo che l' Osservatorio non ha gradito e ha fatto sapere che non era un titolo adeguato e soprattutto pubblicizzare con uno spot la puntata mandato in onda all' interno del film per bambini.

Articolo scritto da firone - Vota questo autore su Facebook:
firone, autore dell'articolo Bruno Vespa Nella Bufera Per Uno Spot Inopportuno
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione