Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Capodanno 2011 - Usanze E Tradizioni Da Rispettare Per Non Perdere L' Appuntamento Con La Fortuna


30 dicembre 2010 ore 20:49   di rodido  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 274 persone  -  Visualizzazioni: 628

Stiamo per lasciarci alle spalle questo 2010. Molti diranno fortunatamente visto che, salvo eccezioni, non è stata un'annata granchè fortunata. E allora prepariamoci ad accogliere questo 2011 con i migliori auspici. Per farlo rispolveriamo riti, usanze e costumi propiziatori. Male non faranno e come disse il profeta "se averrero ragione loro ?".

Bando agli scetticismi. Nella top ten dei riti propiziatori immancabile la lingerie rossa. Sembra che questa usanza affondi le sue radici nel passato fin dagli antichi romani che ritenevano il rosso di buon auspicio in quanto colore rappresentativo del potere e del cuore (=salute). Per gli intransigenti intimo rigorosamente nuovo da buttare all'indomani (vietato il riciclo di anno in anno).


Segue la tradizione dei 12 chicchi di uva da ingurgitare nei 12 secondi che precedono lo scoccare della mezzanotte esprimendo 12 desideri, uno per ogni giorno dell'anno. E' una tradizione che arriva dalla Spagna ma ... se avessero ragione loro? E poi immancabile la tradizione delle lenticchie da mangiare a cavallo della mezzanotte per non sbagliare. Qui il motivo deriva certamente dalla somiglianza della lenticchia con una moneta, mangiarne tante significa tanto denaro in arrivo!

Altra tradizione è quella di disfarsi di qualcosa di vecchio meglio frantumandone i cocci in casa. In passato la cattiva usanza era quella di gettare qualcosa di vecchio dalla finestra. Vicina a questa tradizione vi è quella dei petardi e fuochi artificiali per scacciare la mala sorte, il malocchio e gli spiriti maligni. Anche qui per rispettare la tradizione non è necessario esagerare, basta partecipare anche solo con la stella filante ai festeggiamenti post mezzanotte.

Da ultimo la piacevole tradizione di baciarsi sotto il vischio tradizione che viene dal profondo Nord Europa. Baciarsi sotto il vischio assicura che non capiti mai nulla di male a tutti coloro che si scambiano un bacio sotto un ramoscello di vischio. Vale la pena tentare anche questa. Meno nota la tradizione antica di osservare la prima persona che si incontra nell’anno nuovo: incontrare un vecchio o un gobbo è sinonimo di fortuna e vita lunga mentre incontrare un bambino o un prete porta grande sfortuna per l’anno appena iniziato.

Chiudiamo con alcune tradizioni legate alla tavola di capodanno. Al momento dello spumante si consiglia di intingere il dito nel bicchiere e di passarlo dietro al nostro orecchio e/o quello della persona a cui vogliamo augurare fortuna durante l’anno nuovo. Se riusciamo portiamo a tavola anche una bella melograna i cui mille chicchi anche qui richiamano ricchezza materiale. Buon capodanno a tutti e ricordate chi è felice a capodanno è felice tutto l'anno!

Capodanno 2011 - Usanze E Tradizioni Da Rispettare Per Non Perdere L' Appuntamento Con La Fortuna

Articolo scritto da rodido - Vota questo autore su Facebook:
rodido, autore dell'articolo Capodanno 2011 - Usanze E Tradizioni Da Rispettare Per Non Perdere L' Appuntamento Con La Fortuna
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione