Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Cassazione: Ancora Più Responsabilità Ai Controllori Di Volo


25 febbraio 2011 ore 14:44   di baseballfvg  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 336 persone  -  Visualizzazioni: 531

I controllori di volo hanno il ruolo di vera e propria "polizia della navigazione".
Lo sancisce la Corte Suprema di Cassazione dopo la sentenza sull’incidente di Cagliari del 24 febbraio 2004, quando un Citation 500 della Cessna, un volo ospedale, si schiantò sulle montagne mentre effettuava un avvicinamento a vista (visual approach) verso l’aeroporto Mario Mameli di Elmas. L’aeromobile, oltre all’equipaggio composto da tre membri, trasportava anche lo staff medico , in tutto tre persone, ed un cuore pronto per il trapianto.

Il controllore che al momento si trovava in frequenza è stato condannato con la seguente motivazione: ” In tal senso, si è pronunciata questa Corte di Cassazione (…) che ha ritenuto irrilevante che nel citato Annesso 11 ICAO non fosse compreso tra i compiti di servizio del controllore del traffico aereo l'obbligo di prevenire le collisioni con ostacoli a terra. Difatti, secondo la Corte, tale mancata previsione non escludeva che il controllore dovesse ritenersi responsabile dell'evento unitamente al comandante del velivolo, qualora egli fosse venuto meno ai suoi doveri istituzionali contribuendo causalmente al verificarsi dell'impatto dell'aereo con un ostacolo esterno; entrambi, infatti, dovevano considerarsi garanti verso i passeggeri della sicurezza della navigazione in relazione e nel limiti delle rispettive competenze.”.


Il controllore di volo quindi, a partire da oggi, non dovrà provvedere solamente alla “separazione” prescritta fra aeromobili, ma d’ora in poi sarà responsabile anche della separazione dagli ostacoli e dal terreno, responsabilità questo sempre demandata ai piloti.

Per discutere di questo, assieme a tutti gli altri aspetti critici della legislazione italiana per quanto riguarda il controllo del traffico aereo, è stata indetta una riunione oggi, 25 febbraio 2011, fra ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile), ENAV (Ente Nazionale Assistenza al Volo) ed i sindacati.

Una delle probabili conseguenze dell’incontro sarà l’abolizione dell’avvicinamento a vista in Italia, procedura peraltro già abolita dalla Aeronautica Militare Italiana per quanto riguarda gli aeromobili civili negli aeroporti di propria competenza, a partire dal 31 dicembre 2010. Azione, questa, che ridurrà ancora di più la discrezionalità di piloti e controllori durante il volo degli aeromobili, aumentando ritardi in un mondo, quello dell’aviazione civile, che ha sempre fretta.

Articolo scritto da baseballfvg - Vota questo autore su Facebook:
baseballfvg, autore dell'articolo Cassazione: Ancora Più Responsabilità Ai Controllori Di Volo
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione