Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Cgil E Cisl In Guerra Per Il Primato Di Iscritti Stranieri


19 maggio 2011 ore 14:34   di Brillina  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 287 persone  -  Visualizzazioni: 528

Le due maggiori organizzazioni sindacali italiane, si contendono il primato nel numero di iscritti stranieri. La Cgil sostiene di avere 398000 immigrati iscritti e la Cisl dichiara di averne 385000. In un periodo in cui il tesseramento degli italiani al sindacato è in forte calo, è ovvio che parta la caccia alle iscrizioni degli stranieri.

Dato che, a quanto sostengono le stesse organizzazioni sindacali, i dati degli iscritti non rispondono a criteri di trasparenza (cioè potrebbero essere gonfiati ad arte), si sta parlando di anagrafe certificata, per permettere di verificare il numero di iscritti in modo davvero trasparente.


La Cisl, attraverso il proprio responsabile organizzativo, Paolo Mezzio, ha informato di aver avviato: “un percorso di trasparenza sulla certificazione degli iscritti, per evitare che altre organizzazioni gonfino i propri numeri”; Mezzio ritiene che questo strumento permetta di misurare con estrema precisione la consistenza degli iscritti e sfida “le altre organizzazioni a fare lo stesso, proprio per evitare di dare numeri che non hanno un effettivo riscontro nei posti di lavoro”.

La Cgil ha risposto immediatamente comunicando, tramite il segretario confederale Enrico Panini, di aver già l'anagrafe certificata degli iscritti. Grazie a questo nuovo strumento la Cgil sostiene che gli immigrati iscritti sono passati dai 380.000 del 2009, ai 398.587 del 2010.

E' importante sottolineare che le organizzazioni sindacali, attraverso i loro patronati (Inca, Inas e i vari Caf), offrono agli immigrati un servizio gratuito di rinnovo dei permessi di soggiorno e di richiesta di ricongiungimento familiare. I servizi sono gratuiti perchè, in seguito alla modifica della legge sui patronati, lo Stato paga direttamente le organizzazioni. La cifra si aggira intorno ai 20 euro, esentasse, a pratica.

Articolo scritto da Brillina - Vota questo autore su Facebook:
Brillina, autore dell'articolo Cgil E Cisl In Guerra Per Il Primato Di Iscritti Stranieri
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione