Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Confessione Shock Di Michelle Hunziker A Massimo Giletti


8 novembre 2011 ore 12:38   di KungFuGirl  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 544 persone  -  Visualizzazioni: 878

La conosciamo per il suo splendido sorriso e per la gioia che istintivamente comunica, eppure la bella e brava Michelle Hunziker ha anche attraversato momenti molto difficili nel corso della sua vita, momenti che avrebbero anche potuto spegnere per sempre quel suo magnifico sorriso.

A raccontarlo è stata lei stessa, parlando a cuore aperto con Massimo Giletti nel corso della trasmissione televisiva "L'Arena". Durante quella che è stata una vera e propria confessione shock la bionda showgirl svizzera non ha soltanto voluto togliersi un peso che si portava dentro da troppi anni, ma anche cercare di rompere un muro di silenzio, facendo informazione e cercando di evitare, così, che altre persone possano subìre lo stesso dramma che ha dovuto affrontare lei in prima persona.


Michelle aveva da poco perso il padre e, proprio in quegli anni, si era fidanzata con Marco Scofienza: è stato così che è entrata in contatto con i "Guerrieri della Luce", una setta dalla quale è stata come risucchiata; Marco, infatti, è il figlio di Giulia Breghella, la Maga dei "Guerrieri della Luce". "Cadere nelle mani di una setta è come essere alcolisti, tossicodipendenti - ha raccontato Michelle durante l'intervista - Vivere questa esperienza è stato pesante. Uscirne è stata una vittoria".

La forte e combattiva Michelle ha poi voluto mettere bene in chiaro l'assoluta necessità di fare informazione e prevenzione su questo tema: "Quando hai un momento di difficoltà, cosa fai? Cerchi Dio. Quando tutti noi perdiamo qualcuno che ci è caro ci facciamo delle domande, ed è in quel momento che loro si insinuano nella nostra vita. Capiscono che hai un tallone d'Achille, delle debolezze e delle fragilità, ti dicono di volerti bene e così tu ti fidi di loro", fino a diventarne succube, dipendente. Come se si trattasse di una droga, appunto.

Ormai da anni impegnata nel sociale insieme a Giulia Bongiorno nella Fondazione Doppia Difesa, al fianco delle donne vittime di abusi e violenze, Michelle ha voluto dare questa sua dolorosa testimonianza per dimostrare che dalle sette si può uscire e per mettere in guardia le potenziali vittime.

Confessione Shock Di Michelle Hunziker A Massimo Giletti

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Confessione Shock Di Michelle Hunziker A Massimo Giletti
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Io
    #1 Io

Macchè confessione shock, lo sanno tutti da anni! La Hunziker finora aveva sempre negato, anche arrivando a calunniare chi invece cercava di dire la verità su questa faccenda: quando poi non può più negare le evidenze cerca di rigirarle a suo favore, ora vuole passare per una povera vittima... BUGIARDA FALSISSIMA

Inserito 8 novembre 2011 ore 22:57
 
  • Giovanni
    #2 Giovanni

Lei almeno ci mette la faccia, non come te che ti firmi Io! A calunniare mi sa che sei tu

Inserito 9 novembre 2011 ore 10:31
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione