Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Continua L' Incubo Isis


5 febbraio 2015 ore 00:35   di informazionepubblica  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 299 persone  -  Visualizzazioni: 450

L’Isis, dopo aver già decapicato un giapponese il 25 gennaio 2015, continua nel suo intento e questa notte ha diffuso un video attraverso Site, il sito di monitoraggio del jihadismo (confermata dal governo del Giappone l’autenticità del filmato). La vittima si chiamava Kenji Goto ed era un reporter giapponese preso in ostaggio precedentemente.
I jihadisti avevano fatto un offerta per la liberazione di Goto chiedendo in cambio che fosse rilasciata la terrorista irachena Sajida Rishawi, attualmente nel carcere giordano. La Giordania aveva dato disponibilità, a patto che fosse liberato anche il pilota giordano Muaz Kassasbe, caduto in ostaggio dell’Isis e di cui non si hanno notizie sulla sua sorte.

L’esecuzione dell’ostaggio giapponese sarebbe stata svolta di nuovo dal jihadista John che lancia un messaggio al governo giapponese «Voi, insieme ai vostri stupidi alleati non avete capito che siamo assetati del vostro sangue. L’incubo per il Giappone è cominciato»


Poi prosegue rivolgendosi direttamente al primo ministro nipponico «Abe – dice John, brandendo il coltello – data la tua spericolata decisione di partecipare ad una guerra che non potete vincere, questo coltello non solo sgozzerà Kenji, ma continuerà la sua opera e causerà carneficine ovunque la vostra gente si trovi».
Abe in seguito al fatto spiega che il Giappone avrà tolleranza zero contro il terrorismo e lavorerà a stretto contatto con la comunità internazionale.

Tokyo è in preda alla rabbia per questo accaduto mentre la madre del reporter dice di non riuscire a trovare le parole giuste.
Solidarietà da parte di Obama «Gli Stati Uniti condannano la brutale uccisione del giapponese Kenji Goto».
Inoltre, la Giordania fa sapere che farà tutto il possibile per salvare il proprio pilota ancora in ostaggio.
Intanto in una biblioteca a Mosul i jihadisti hanno incendiato migliaia di vecchi libri di memoria storica dell’Iraq.

Articolo scritto da informazionepubblica - Vota questo autore su Facebook:
informazionepubblica, autore dell'articolo Continua L' Incubo Isis
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione