Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Coppia Gay Abusa Per Anni Del Figlio Adottivo, Ma Per I Servizi Sociali Sono Ottimi Genitori


24 settembre 2014 ore 12:16   di KungFuGirl  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 646 persone  -  Visualizzazioni: 895

Quella di Andy Cannon è una storia triste, una storia fatta di abbandono, abusi e incompetenza delle istituzioni. La vicenda ha per scenario lo Yorkshire, dove la legge britannica consente le adozioni gay: qui David Cannon ed il suo compagno John Scarfe adottarono, nel 1997, il piccolo Andy. La madre naturale, Elaine Moss, non era in grado di occuparsi di lui ma quella che avrebbe potuto essere l'inizio di una vita felice per Andy si è rivelato essere l'inizio di un lungo incubo.

Il ragazzino è stato ripetutamente violentato dal padre adottivo e dal suo compagno e quando Andy denunciò tutto ai servizi sociali venne bollato come "figlio indisciplinato" e riconsegnato alle "cure" dei genitori adottivi che, secondo quanto riportato dal Daily Mail, vennero invece definiti dai servizi sociali come "genitori amorevoli". Tanto che, nel 2004, quando Andy scappò di casa ed andò a denunciare la terribile vicenda di violenza nella quale viveva, venne riportato a casa proprio dal personale di quei servizi sociali che avrebbe dovuto garantire il suo benessere. Non solo: ad Andy sono stati persino diagnosticati dei falsi disturbi mentali e gli sono state pertanto somministrate a lungo dei farmaci anti-psicotici.


Il ragazzo, insomma, è stato a lungo considerato il solo vero colpevole della sua misera vita: era colpa sua, secondo gli impiegati dei servizi sociali, il suo malessere, mentre i genitori adottivi venivano ritenuti una coppia ottimale per occuparsi di lui. E tutto questo perchè? Secondo Andy, perchè si trattava di una coppia gay. Il ragazzo ha infatti dichiarato che se fosse stato adottato da una coppia eterosessuale ed avesse denunciato gli stessi abusi questi sarebbero stati presi molto più seriamente dalle autorità competenti.

Così, invece, forse per non correre il rischio di essere accusati di omofobia, i responsabili dei servizi sociali si sono rifiutati di compiere indagini approfondite sulla vicenda, nonostante le ripetute denunce non soltanto da parte di Andy ma anche della sua madre biologica, convinta dell'onestà del ragazzo e della gravità della situazione.
Fortunatamente la triste storia di Andy ha avuto un lieto fine: dopo una lunga battaglia legale, la corte gli ha riconosciuto un risarcimento di 25.000 sterline, bollando come "folle e con gravi errori di valutazione" l'operato degli assistenti sociali, ed ha condannato David Cannon (54 anni) ed il suo compagno John Scarfe (31) a trenta mesi di reclusione per aver compiuto atti sessuali con un bambino.

Coppia Gay Abusa Per Anni Del Figlio Adottivo, Ma Per I Servizi Sociali Sono Ottimi Genitori

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Coppia Gay Abusa Per Anni Del Figlio Adottivo, Ma Per I Servizi Sociali Sono Ottimi Genitori
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione