Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Cosima Messeri Sapeva


20 ottobre 2010 ore 10:44   di ghaliya  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 603 persone  -  Visualizzazioni: 1139

La zia di Sara, sapeva tutto. Sapeva di ciò che il marito, l'uomo con cui aveva condiviso una vita, l'uomo cosi legato alla famiglia e ai valori, che si struggeva di dolore per la scomparsa prima e la morte poi, scoperta solo dopo la sua confessione, e la figlia avevo fatto alla piccola Sara.

Quella Sara tanto compianta, tanto cercata. Le nuove accuse del padre nei confronti della figlia, aprono la strada di nuove dinamiche non ancora comprese per le incongruenze nelle versioni dei due.


Per questo i legali, soprattutto della Sabrina, chiedono un incidente probatoio, ovvero uno faccia a faccia tra padre e figlia.

A cosa può servire?La verità potrebbe essere ancora più occultata con un faccia a faccia doloroso e per il Michele e per la Sabrina, la quale se possiede davvero questa forte influenza sul padre, come precedentemente è stato scritto, come tutte le donne della famiglia. farà in modo di uscire pulita, da una storia turpe e della quale non si è ancora capito bene quante persone ne sono implicate.

Infatti, dalle ultime notizie, risulta che la zia di Sara sapeva, era al corrente di ciò che è successo e risulta dai verbali della polizia che gia da prima la confessione di Michele Messeri, Sabrina era una possibile pista sulla quale indagare.

Michele Messeri intanto, dalla cella del carcere di Taranto, cambia versione dei fatti. A quanto pare il vilipendio del cadavere non c'è stato.Perchè quindi inventare una cosi turpe storia, nel momento della confessione che lo avrebbe infangato ancor più e ritrattarla nel momento in cui Sabrina è stata arrestatata e ne è stato convalidato il fermo?

Tante le domande, poche le certezze.Punto fermo e di svolta quindi è l'arresto di Sabrina, che apre la strada anche sulla mamma e sull'amica della giovane, Mariangela.

La mamma quindi dovrebbe essere accusata di essere a conoscenza dei fatti, un reato che si configura in Italia come il favoreggiamento.

Ma il diritto penale italiano non prevede l'accusa per i familiari dello stesso nucleo familiare a favore degli stessi, proprio perchè è comprensibile che una madre, una moglie, un figlio, è molto probabile che non accusi il proprio genitore di un reato commesso a favore di terzi.

Quindi la mamma sapeva, questo è quanto emerge dalle ultime indiscrezioni.Sapeva cosa?Conosce la vera dinamica dei fatti?Sa se Sabrina, donna dal carattere forte ha cinturato la stessa Sara mentre il Michele la strangolava?

Questa intricata vicenda fatta di vicende intrafamiliari, sembra non avere fine, ne risoluzione.

Molti vedono la risoluzione del caso nel confronto faccia a faccia tra Michele e Sabrina, alcuni nel triangolare Sabrina Michele e Cosima(mamma e moglie).Ma se lo scontro avvenisse, cosa accadrebbe, in una famiglia in cui le donne impongono la loro forte personalità su un marito e padre dedito al lavoro di campagna?E poi, il cambio di versione dello stesso Messeri, non è il caso di valutarlo come uno scrollo di responsabilità mai avute, uno scrollo di fatti mai accaduti?

Il tempo solo potrà parlare.

Articolo scritto da ghaliya - Vota questo autore su Facebook:
ghaliya, autore dell'articolo Cosima Messeri Sapeva
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione