Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Delitto Di Avetrana: Arrestata Anche Cosima


27 maggio 2011 ore 14:22   di stefanowrite  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 284 persone  -  Visualizzazioni: 503

Dopo Michele Misseri e la figlia Sabrina, anche la moglie Cosima è stata arrestata. Era nell'aria da molto tempo ma mancavano elementi sufficienti a giustificare l'incriminazione per la zia di Sarah Scazzi.

Una donna spesso dipinta come la vera capofamiglia e padrona di casa, tanto da costringere il marito a dormire su una sedia a sdraio. Ma la posizione di Cosima non ha convinto sin dall'inizio, quando dichiarò di essere del tutto estranea ai fatti e di non aver visto o sentito nulla.


Ora invece, dopo il suo arresto, gli inquirenti forniscono una diversa ricostruzione dei fatti che per la verità appare anche la più plausibile. Sabrina avrebbe ucciso Sarah con una cintura, probabilmente alla presenza di Cosima, la quale avrebbe poi costretto "zio Michele" a nascondere il cadavere per poi assumersi la totale responsabilità una volta trovato il corpo della povera ragazzina. Il movente resta sempre lo stesso, l'unico attendibile, cioè la gelosia di Sabrina per le attenzioni di Ivano nei confronti della cuginetta.

Da lì in poi si sono susseguite numerose versioni dei fatti di Michele Misseri. Secondo alcuni tali versioni sono state create ad arte per mischiare le carte; secondo altri, invece, non sono altro che gli autentici sfoghi o confessioni di un papà, costretto non solo ad assumersi la responsabilità per un delitto mai commesso, ma anche e soprattutto costretto da una vita a sottostare agli ordini della moglie Cosima.

Stavolta però non ha resistito, forse sopraffatto dal rimorso di aver nascosto una verità troppo brutta per essere taciuta, piano piano ha corretto il tiro, prima ritrattando sulla violenza sessuale, poi attribuendo la totale responsabilità alla figlia Sabrina. Del resto, non aveva convinto e tuttora non convince la ricostruzione che dipingeva Michele Misseri come un mostro. Un contadino da sempre dedito al lavoro nei campi e soggetto agli ordini di una vera e propria famiglia matriarcale.Circostanze, queste, che non fanno propendere per un Michele Misseri con le stigmate dell'assassino.

Sta di fatto che le tracce lasciate dai telefonini sono risultate decisive ai fini dell'arresto di Cosima. Infatti, gli esami condotti sul suo cellulare la ritrarrebbero sul luogo del delitto (cioè il garage di casa Misseri) durante l'orario in cui sarebbe stato commesso l'omicidio. Questo, secondo gli investigatori dimostrerebbe la partecipazione di Cosima all'assassinio di Sarah. E poco importa se non in veste di esecutrice materiale ma di ideatrice o spettatrice consenziente. Se così fosse sarebbe comunque un concorso nel reato di omicidio volontario. Oltre che di un fatto che nessuna logica umana può accettare.Tanto che la sorella di Cosima, Concetta, è rimasta senza parole; anzi, ne ha detta una sola: assassina!

Articolo scritto da stefanowrite - Vota questo autore su Facebook:
stefanowrite, autore dell'articolo Delitto Di Avetrana: Arrestata Anche Cosima
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione