Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Delitto Di Brembate: Troppi Dubbi E Nessuna Certezza


30 marzo 2011 ore 11:43   di bartleboom80  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 266 persone  -  Visualizzazioni: 437

Sono passati quattro mesi da quando Yara Gambirasio, ragazzina di 13 anni di una tranquilla cittadina della bergamasca, esce di casa per andare in palestra. La mamma la saluta, magari anche in maniera un po' frettolosa. D'altronde, ci vorranno pochi minuti per andare in palestra, distante poche centinaia di metri e ritornare a casa. Ma nè la madre, nè la piccola Yara sanno che quel "torno presto" urlato da una stanza all'altra sarà l'ultimo saluto che si regaleranno.

E le loro vite, dopo tre mesi, si riuniscono in una fredda stanza dell'obitorio di Milano. Da una parte una madre disperata e incredula e dall'altra un corpicino, seppur atletico, martoriato dalle folli gesta di un mostro e dal tempo ingrato. Sono passati quattro mesi da quando Yara ha varcato la soglia della sua casa in via Rampinelli a Brembate di Sopra senza farvi ritorno, più di un mese da quando il suo corpo è stato trovato in mezzo ad un campo a pochi chilometri da casa.


E ancora non si sa come, quando e soprattutto perchè una ragazzina di 13 anni è stata rapita e uccisa in maniera così feroce e abbandonata tra l' erba alta. A distanza di un mese gli inquirenti battono ogni pista possibile: dal pedofilo frequentante l'ambito della palestra, alla setta satanica o addirittura alla vendetta privata. Tutte le strade sembrano buone e contemporaneamente assurde corroborate un momento da strani segni simil-esoterici incisi sul corpo di Yara e un altro momento ancora dalla stranezza delle circostanze, dei modi e dei luoghi dell'assaninio.

Delitto Di Brembate: Troppi Dubbi E Nessuna Certezza

Persino durante la conferenza stampa del procuratore capo di Bergamo Massimo Meroni non sono state rivelate informazioni utili o svolte clamorose nelle indagini. Si vaga nel buio più totale cercando risposte dalla mappatura genetica di tutti gli abitanti di Brembate e dall'incrocio delle utenze telefoniche che hanno agganciato le celle di Brembate di Sopre e Chignolo d'Isola, luogo del ritrovamento del corpo di Yara.

Delitto Di Brembate: Troppi Dubbi E Nessuna Certezza

La notizia dell'ultim'ora è che si stanno setacciando gli ospedali di mezza Italia (si parla addirittura di ricerche effettuate in Calabria) di un soggetto che, nei giorni immediatamente successivi al delitto sia andato a farsi medicare ferite da morso ai genitali, forse l'ultimo disperato tentativo di Yara di sottrarsi ad una violenza sessuale.

Nonostante il fiume di informazioni e indescrezioni sull'omicidio di Brembate che invade ogni giorno qualsiasi tipo di mezzo di comunicazione rimane solo una certa in mezzo ad una fitta nebbia di dubbi e perplessità: una ragazzina di 13 anni che non vivrà mai la sua vita e credo che questo possa bastare a smuovere le coscienze di tutti e soprattutto di inquirenti ed investigatori per portarli, nel più breve tempo possibile, ad una verità certa e incontrovertibile.

Articolo scritto da bartleboom80 - Vota questo autore su Facebook:
bartleboom80, autore dell'articolo Delitto Di Brembate: Troppi Dubbi E Nessuna Certezza
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione