Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Energia, In Europa Si Risparmia Dell' 11, 20%


24 luglio 2013 ore 15:17   di Lucio-Anneo  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 348 persone  -  Visualizzazioni: 495

Sono uscite i risultati delle statistiche che vedono l'andamento del consumo di energia nell'areea europea. La statistica è stata fatta su due settori diversi. I dati infatti ci mostrano sia il consumo delle fonti primarie dell'energia, cioè quell'energia prodotta nelle industrie, oppure per essere convertita in altre fonti di energia; sia l'energia che il consumatore europeo utilizza, all'interno della propria abitazione, o comunque per uso personale.

Dal 1990 al 2011 l'energia primaria consumata dall'EU-28 è incrementata dell'1,3%, mentre l'energia che il consumatore utilizza, che noi chiameremo energia finale, è aumenta del 2,5 %. I dati tuttavia ci mostrano l'andamento dal1990 al 2011. Mancano invece dati pù aggiornati che ci mostrano il consumo approssimato dell'energia per gli anni dal 2012 al 2013.


Analizzando in modo più dettagliato il consumo dell'energia, possiamo osservare che, nell'energia primaria, l'utilizzo di carbon fossile è diminuito del 37,1% con la diminuzione del 8,9% nella produzione del petrolio e derivati. Nell'energia finale questi dati si rinforzano ulteriormente, passando al 61,1% di decrescita nel consumo di carburanti fossili solidi, affiancato dalla diminuzione del 9,5% nel consumo di petrolio e derivati.

Ma di particolare importanza, sono i dati forniti riguardo fonti di energia alternativa, come ad esempio le energie rinnovabili. Si è infatti stimato che l'utilizzo di energia rinnovabile è incrementata del 139,1% (nell'energia primaria) e del 102,5% (nell'energia finale). Inoltre nell'energia primaria, il consumo di combustibili gassosi, è aumentato del 36,7%, mentre l'utilizzo di energia nucleare del 14%. Nell'energia finale il consumo di energia elettrica è aumentato del 28,4%. Energia, In Europa Si Risparmia Dell' 11, 20%Energia, In Europa Si Risparmia Dell' 11, 20%

Nei grafici, è di particolare semplicità rilevare le conseguenze che la crisi finanziaria ha avuto dal 2009 al 2011, con un decrescita esponenziale del consumo totale di energia.Energia, In Europa Si Risparmia Dell' 11, 20%

Nel 2011il consumo dell'energia primaria, rispetto ad anni precedenti alla crisi, 2005-2007, è diminuita del 9,56% mentre il consumo del consumatore, ovvero il consumo dell'energia finale è diminuito dell'11,20%.

Nonostante l'aumento e le agevolazioni verso un energia sempre più rinnovabile, il petrolio e derivati,mentongono tutt'ora una grossa fetta dell'energia prodotta, il 31,5 % nell'energia primaria e un 40,3% dell'energia finale.

Articolo scritto da Lucio-Anneo - Vota questo autore su Facebook:
Lucio-Anneo, autore dell'articolo Energia, In Europa Si Risparmia Dell' 11, 20%
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione