Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Facebook E Sarah Scazzi: Le Ultime Agghiaccianti Novità


16 maggio 2011 ore 15:02   di BaudelaireInBraille  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 825 persone  -  Visualizzazioni: 1787

Altre agghiaccianti notizie per quanto riguarda l'omicidio di Sarah Scazzi, infatti aleggia un alone di mistero su alcune foto presenti su Facebook. Infatti poche ore dopo la scomparsa della ragazza di Avetrana, intorno ad Agosto, su un social network chiamato "Regen" (pioggia in lingua tedesca) è apparsa una foto inquietante ma che è stata rimossa misteriosamente dopo poche ore.

Un manichino legato a delle corde, e una ragazza bionda che galleggiava dentro l'acqua. La cosa più sconvolgente è che gli admin della pagina erano proprio la stessa Sarah, la cugina Antonella, Alessio Pisella e la cugina in carcere Sabrina Misseri. Nessuno è ancora riuscito a risalire al creatore della raccapricciante foto.


Il cadavere di Sarah, secondo Michele Misseri, lo zio, è stato legato a una corda proprio come il manichino nell'agghiacciante foto della pagina di Facebook, e poi calato nel pozzo in Contrada Mosca. La domanda è proprio questa: qualcuno sapeva che cosa era stato fatto a Sarah e ha voluto indirizzare le ricerche?

Facebook E Sarah Scazzi: Le Ultime Agghiaccianti Novità

La polizia informatica sta comunque lavorando con indagini serrate per capire chi ha inserito quella foto, ma ci sono altre novità come la testimonianza di Giovanni Buccolieri, fioraio. Il venditore avrebbe visto Sarah Scazzi essere inseguita e costretta a salire su un'auto, questa macchina era di Cosima Misseri, la madre di Sabrina Misseri, proprio il 26 Agosto. Giovanni avrebbe confidato ad alcune persone fidate, per poi smentire davanti agli inquirenti.

Articolo scritto da BaudelaireInBraille - Vota questo autore su Facebook:
BaudelaireInBraille, autore dell'articolo Facebook E Sarah Scazzi: Le Ultime Agghiaccianti Novità
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione