Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Gambe E Braccia Amputate: Quando La Chirurgia 'distrugge'


30 maggio 2013 ore 12:02   di Jella  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 482 persone  -  Visualizzazioni: 962

Si chiama Apryl Michelle Brown ed è la protagonista di un caso shock. Quarantaseienne,statunitense,due figli a carico..segni particolari? Ossessionata dalla vanità. E' questa la terribile storia pervenutaci d'oltreoceano ancora una volta su uno degli argomenti centrali e più dibattuti della società moderna: la chirurgia estetica, e con essa il desiderio di perfezione del proprio corpo,desiderio che,stando alla terribile vicenda che ha reso protagonista questa donna di Los Angeles,è costato parecchio alla stessa.

Un sedere più alto,"giovane" o evidente? Tranquilli tutti,il rimedio esiste e si chiama chirurgia! E' questo che forse avrà pensato la donna nel momento in cui si è rivolta al "mercato nero" per realizzare quello che era il suo sogno,oggi trasformatosi in un'orribile realtà. Tutto ovviamente risparmiando denaro e pensando,forse,che spendere poco per "rendere migliore" il proprio corpo,ai nostri occhi e a quelli degli altri,è un pò come comprare quell' abito che tanto ci piace ma ad un prezzo stracciato. Questo però,senza prima fare i conti con i terribili risvolti negativi cui può condurre un simile intervento,specialmente se realizzato da un ciarlatano che ,dopo essersi spacciato per specialista del settore, ha iniettato alla donna del silicone di tipo industriale e non medicale ,come era opportuno fare.


Ma la tragicità della storia non finisce certamente qui. Dopo quattro anni di ricoveri in ospedale,gravi problemi alla circolazione sanguigna,derivanti da una terribile infezione contratta dalla donna proprio a causa del tanto discusso intervento,hanno reso necessaria l'amputazione di mani e piedi.

La donna,che ora si lascia fotografare assieme ai suoi ormai inseparabili moncherini,ha quindi ben compreso che la bellezza ha avuto un costo troppo alto per lei,e forte di questo suo convincimento ha invitato le altre donne a non commettere il suo stesso tragico errore.

Il desiderio di perfezione del nostro corpo è ormai diventato un argomento di discussione all'ordine del giorno nella società moderna,la magrezza piuttosto che un lato B o un seno perfetti,sono ormai dei "must" da raggiungere a tutti i costi. Ci si augura solo che la storia di Michelle,come quella di molte altre donne nel mondo, possa rappresentare un valido esempio per tutte coloro che fanno della "bellezza a tutti i costi "un loro diktat. Ciò che bisognerebbe realmente chiedersi è "Ne vale davvero la pena?"

Articolo scritto da Jella - Vota questo autore su Facebook:
Jella, autore dell'articolo Gambe E Braccia Amputate: Quando La Chirurgia 'distrugge'
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione