Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Giorgio Napolitano, L' Ultimo Baluardo


12 febbraio 2011 ore 21:38   di petardo  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 288 persone  -  Visualizzazioni: 458

Non sono il tipo da “culto della personalità” ne’mi lascio andare a infatuazioni verso questo o quel personaggio pubblico (o almeno penso), ma, in quest’Italia, dove non si capisce più dove e’ il bene e dove e’ il male, dove tutti dicono tutto e il contrario di tutto, dove la verità e’ platealmente sovvertita tanto che, a furia di sentire ripetere le menzogne, quasi quasi sembrano più vere del vero, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano appare come l’ultimo baluardo di forza della ragione e di saggezza.

In mezzo a tanti “quacquaracqua’", come direbbe il vecchio Toto’, gente disposta a vendersi al migliore offerente (e qui in Italia il migliore offerente si sa chi e’) opportunisti incalliti e voltagabbana professionisti, Napolitano stupisce per la compostezza e, nel contempo, la fermezza delle sue parole.


Stupefatto lo sono anche quando, scoprendo nefandezze giuridiche e costituzionali, interviene e, anziché prendere brutalmente a calci l’imbelle incapace, impreparato o “furbetto” di turno (a scelta, soprattutto tra leghisti e pidiellini) si limita a notificare ai malcapitati il misfatto.

Soprattutto in questo periodo storico il suo compito, e principalmente la tutela dell’unita’ nazionale, non e’ affatto facile, tra pulsioni di indipendentismo e voglia di modificare la costituzione a proprio comodo, senza un briciolo degli alti ideali dei “padri fondatori” della Costituzione Italiana, da molti considerata una delle migliori al mondo.

La lacerazione dei rapporti tra i poteri avvenuta in questi ultimi anni, avvelenati soprattutto dallo scellerato comportamento del presidente del consiglio Berlusconi, è un altro macigno che pesa sopra Napolitano.

“Tirato per la giacchetta”, come si usa dire, da destra e sinistra, per alcuni considerato di parte, per altri troppo morbido, a mio avviso riesce, quando è il caso, ad alzare la voce quel tanto che basta per farsi rispettare e far rispettare la costituzione e il paese.

Ieri, 12 febbraio 2011, in un teso colloquio tra Napolitano e Berlusconi, indiscrezioni citano che, dopo l’ennesima sfuriata pseudo - vittimista del premier, Napolitano lo abbia rincuorato: “Il giusto processo e’ garantito dalla carta". Basta strappi sulla giustizia”, che suona in pratica, almeno secondo me, come un -si faccia processare, anziché sfuggire come ha fatto negli ultimi 17 anni-

Fino a quando questo durerà?Seguiranno incendi istituzionali come presagito nel film di Moretti “Il Caimano”, nella logica del “muoia Sansone con tutti i Filistei”?

Non so, spero di no.

Lui (Silvio) non è Sansone e noi non siamo i Filistei.

Articolo scritto da petardo - Vota questo autore su Facebook:
petardo, autore dell'articolo Giorgio Napolitano, L' Ultimo Baluardo
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione