Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Giornata Mondiale Alimentazione, Per Molti Ancora Una Giornata Di Digiuno


16 ottobre 2010 ore 15:32   di rossellina  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 244 persone  -  Visualizzazioni: 478

I numeri diffusi sulla fame nel mondo sono mostruosi: oltre 925 milioni di persone sono vittime della mancanza di cibo. Ma anche di conflitti interni che impediscono sviluppo e riscatto e di disastri naturali, molti provocati o non impediti proprio a causa dell'ignoranza dei popoli colpiti, di speculazione selvaggia che provocano crisi finanziarie irreversibili.Gli affamati si concentrano principalmente nell'Africa subsahariana, circa il 30% della popolazione, ma anche in India, Bangladesh e Madagascar.

La nona edizione della Giornata Mondiale dell'Alimentazione, con iniziative in tutto il Pianeta, è dedicata proprio a queste persone affamate. In Italia la manifestazione di maggior richiamo si avrà a Roma Domenica 17 Ottobre, una maratona intitolata "Tutti uniti contro la fame".


Ma queste iniziative, concretamente, a cosa servono? Principalmente a raccogliere fondi ma anche ad analizzare quali sono e quali potrebbero essere le migliori politiche dei governi per vincere, almeno in parte, la fame nel mondo. Certo, è di tutta evidenza che se i popoli poveri non escono da un atteggiamento di passiva attesa di contributi da parte del resto del mondo e non si attivano per creare un proprio svuluppo rurale ed economico, tutti questi milioni di persone affamate tali rimarranno. Non possiamo nasconderci, infatti, che anche dietro alla lotta alla fame vi siano interessi commerciali; come nasconderci che tutte quelle farine vegetali che vengono vendute dai paesi che le producono agli organismi attivi in questa lotta non sono affatto di buon contenuto nutrizionale ma servono solo a smaltire produzioni eccedenti?

Giornata Mondiale Alimentazione, Per Molti Ancora Una Giornata Di DigiunoE la raccolta fondi donata direttamente ai Governi locali, che fine farà? Senza voler sembrare contrari a questa magnifica immane lotta, purtroppo gli esempi che a volte sono stati narrati dalle cronache non lasciano ottimisti sull'impiego dei fondi raccolti e donati dai Paesi Occidentali. Auspichiamo pertanto che invece di elargire danaro si invii a chi non riesce a nutrirsi del buon cibo proteico a lunga conservazione, di talchè, specialmente i bambini, anime infelici e parte più debole, possano sviluppare un sistema immunitario che li aiuti a resistere alle gravi malattie che colpiscono questi popoli. Non solo, troviamo delle soluzioni tecnico-scientifiche che sconfiggano i problemi di coltivazione legati alla siccità ed aiutiamoli ad emulare quei popoli che, pur vivendo in paesi desertici, sono riusciti a sfruttare la terra per trarne ottimi prodotti, venduti addirittura in tutto il mondo.

Giornata Mondiale Alimentazione, Per Molti Ancora Una Giornata Di Digiuno

Infatti, una delle maggiori conseguenze di questa peste mondiale è che, se anche sopravvivono, molte di queste persone non raggiungerà l'età anziana, poichè l'aspettativa di sopravvivenza è di circa 40 anni.

Giornata Mondiale Alimentazione, Per Molti Ancora Una Giornata Di Digiuno

Allora, tendiamo le nostre mani con piena consapevolezza di quello che dovrebbe essere fatto e ribelliamoci al cinico sfruttamento persino della fame del mondo per vendere prodotti che nessuno acquisterebbe.

Questo il nostro umile pensiero sulla Giornata dell'Alimentazione.

Articolo scritto da rossellina - Vota questo autore su Facebook:
rossellina, autore dell'articolo Giornata Mondiale Alimentazione, Per Molti Ancora Una Giornata Di Digiuno
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione