Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Gli Ufologi E Gli Ufofili Hanno Nuovi Elementi Per Sognare (e Sperare)


5 agosto 2011 ore 10:49   di grg  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 390 persone  -  Visualizzazioni: 667

Non è un aspetto molto noto della Teoria dell' Evoluzione formulata da Charles Darwin, eppure la capacità di provare curiosità e quella di possedere una vivace immaginazione, parrebbero elementi di fondamentale rilevanza nello sviluppo sia psicologico che neurologico dell'animale-uomo. Un recente studio pubblicato su di una nota rivista scientifica statunitense ha evidenziato che lo sviluppo cerebrale dell'uomo sembra essersi fermato, se il tempo ed ulteriori studi dovessero confermarlo, sarebbe una tragedia.

Non è comunque possibile fare oggi previsioni a lungo termine, ma lo studio scientifico ha evidenziato che il numero di sinapsi, ovvero di collegamenti tra neuroni, è giunto ad un numero così grande che, materialmente, sembrerebbe impossibile che si incrementi. E' anche opportuno osservare che il cervello si amplia e si sviluppa quando ha la necessità di farlo, sotto la spinta di nuovi stimoli intellettivi. La sopravvivenza è o non è un buon stimolo ad evolversi? Darwin ha, sostanzialmente, basato i cardini della sua celebre teoria su questo.


Cosa c'entrano gli ufo con tutto ciò? E' presto detto. Il pianeta Terra si avvicina velocemente a raggiungere il settimo miliardo di abitanti, un numero enorme per ciò che attiene alle risorse di cui siamo al momento forniti. Inevitabile volgere lo sguardo verso un universo che appare sterminato e che, in base alle scienze statistiche, dovrebbe ospitare molti pianeti in cui si siano sviluppate forme di vita, come è accaduto sulla Terra. In verità le leggi della fisica si scontrano con la concreta possibilità che esseri provenienti da altri pianeti possano giungere sino a noi, ma è pur vero che nel Medioevo in pochi avrebbero ipotizzato che alcuni secoli dopo l'uomo avrebbe volato o messo piede sulla Luna. Pochi visionari per l'epoca, arguti soggetti dotati di fervida immaginazione li definiremmo oggi.

Che si voglia credere o meno all'esistenza di forme di vita extraterrestre, in estate, complice il caldo che consente di trascorrere le serate all'aperto, è più facile lasciar correre la fantasia e immaginare che un incontro ravvicinato del terzo tipo non sia solo una mera utopia. Per la gioia degli ufologi e degli ufofili, è stato diffuso su Youtube un video girato da Peter Lindberg, che di mestiere si occupa di ricercare pregiati carichi di liquori inabissatisi insieme alle navi che li trasportavano.

Durante una recente spedizione alla ricerca di un prezioso carico perduto, Lindberg ed il suo team si sono ibattuti in un oggetto di grandi dimensioni (si parla di circa 18 metri di diametro), perfettamente tondo, adagiato su di un fondale del mar Baltico a circa 90 m di profondità. Sembrerebbe che l'oggetto abbia creato una scia di devastazione lunga quasi trecento metri prima di arrestarsi dove poi è stato avvistato. Il tempo fornirà le risposte su questo nuovo avvistamento, per ora, scettici o speranzosi, che male c'è a sognare che davvero qualcuno voglia avere contatti con la specie umana?

Articolo scritto da grg - Vota questo autore su Facebook:
grg, autore dell'articolo Gli Ufologi E Gli Ufofili Hanno Nuovi Elementi Per Sognare (e Sperare)
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione