Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Henry Winkler (fonzie Di Happy Days): Da Ragazzo Gli Dicevano Stupido, Ma Era Dislessico


24 maggio 2013 ore 21:49   di ellebi31-05  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 425 persone  -  Visualizzazioni: 934

Molto spesso, pensando alla fama raggiunta, si pensa che gli artisti, siano essi scrittori, cantanti, attori, nella loro vita non abbiano mai conosciuto la sofferenza, la tristezza, i problemi, le paure, le difficoltà per realizzare i sogni ai quali tenevano.

Non è così. Prima di essere artisti sono persone come tutti gli altri ed anche loro vivono quello che può vivere qualsiasi altra persona. È un esempio di ciò Henry Winkler alias Fonzie della celeberrima serie tv americana Happy Days che ha avuto un successo internazionale. In questi giorni ha reso noto un aneddoto della sua gioventù che nessuno sapeva: ha raccontato che da ragazzo gli dicevano stupido e pigro e che nella vita non sarebbe mai riuscito a realizzare nulla di buono. Anche i suoi genitori lo prendevano in giro. Lui non capiva quale fosse la causa che lo faceva apparire agli altri così. Poi a 31 anni scoprì di essere dislessico. La dislessia si manifesta con la difficoltà nel leggere, nello scrivere e nell’apprendere.


La sua sofferenza è stata tanta, ma poi è riuscito a prendersi una rivincita diventando un bravissimo attore di fama mondiale ed oggi, a 67 anni, è uno scrittore di libri per ragazzi con difficoltà di apprendimento; un’iniziativa encomiabile perché vuole che la dislessia, per chi ne è affetto, non sia scambiata per l’essere stupidi come è successo a lui.

Henry Winkler (fonzie Di Happy Days): Da Ragazzo Gli Dicevano Stupido, Ma Era DislessicoNonostante le difficoltà, è riuscito a realizzare il suo più grande sogno: fare l’attore. Ha confidato che teneva a mente quel sogno ogni giorno della sua vita. Quel sogno è riuscito a realizzarlo. E, memore della sua esperienza, sprona tutti i sognatori dicendo: "Per cui fate come me, inseguite i vostri sogni: se vi impegnerete al massimo, prima o poi si realizzeranno".
Oltre a questo grande sogno, prima di fare l’attore ne realizzò un altro che per un dislessico è più difficile da realizzare rispetto ad una persona che non ha questo problema: frequentò la McBurney School e conseguì la laurea all'Emerson College nel 1967, per poi ottenere un Master nelle Belle Arti alla Yale School of Drama nel 1970. Nel 1978, l'Emerson College concesse a Henry un dottorato honoris causa in Lettere, iniziativa poi emulata anche dall'Austin College.

Articolo scritto da ellebi31-05 - Vota questo autore su Facebook:
ellebi31-05, autore dell'articolo Henry Winkler (fonzie Di Happy Days): Da Ragazzo Gli Dicevano Stupido, Ma Era Dislessico
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione