Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Forum Villa D'este Di Cernobbio Di Scena Anche Quest'anno. Workshop The European House Ambrosetti


4 settembre 2011 ore 21:01   di rodido  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 296 persone  -  Visualizzazioni: 548

Cernobbio 2011. Va in scena il solito teatrino annuale che mette insieme fior di economisti, personaggi con la p minuscola, boiardi di stato nostrani e qualche prelato. Per chi non lo sapesse il termine boiardo è riferito a quei personaggi la cui carriera è costruita passando da azienda statale ad azienda statale, da azienda a partecipazione statale a banca di interesse nazionale insomma ci siamo capiti. E a Cernobbio i devono esserci boiardi in attività ma anche boiardi in cerca di incarico. Di questi tempi al bioardo va bene anche un incarico politico, saltare ai vertici di un partito con bella pace per la rappresentanza venuta dalla base.

Ma veniamo ai contenuti di questo Workshop (per la cronaca the European House – Ambrosetti). Il nostro valente ministro dell’economia Tremonti è tornato all’attacco per chiedere gli eurobond. Nella sostanza chiediamo all’europa di vestire i nostri BOT e CCT in titoli europei così chi li compra non sa se finanzia la Germania, la Francia oppure l’Italia o la Spagna. Bella forza che le potenze forti dell’Europa non ci stiano. Inevitabilmente l’interesse incorporerebbe un rischio paese medio e aumenterebbe il tasso per i paesi virtuosi a nostro vantaggio.


Ma riassumendo, il succo di molti interventi ci ha ricordato l’arrivo del cambiamento invitando a prenderne atto (e si che non ce n’eravamo accorti). Ci ha richiamato al ridimensionamento dei sistemi di vita perché non più sostenibili e al di sopra delle nostre possibilità. A qualsiasi padre di famiglia abituato a giostrarsi tra stipendio e mutui la cosa era abbastanza evidente da alcuni decenni. I debiti pubblici continuavano a salire e prima o poi a qualcuno sarebbe toccato pagarli! Il problema è che ce lo vengono a raccontare allegri sessant’enni in salute col piglio di chi lo aveva da sempre saputo.
E poi via con le farsi ad effetto alcune già riecheggiate in quest’estate che sta per finire.Taglieremo i costi della politica, è ora che anche i ricchi paghino, il tempo delle prove è finito, in due anni saremo al pareggio di bilancio, boom! Per ora la manovra italiana allo studio sta partorendo il solito topolino. Le nicchie di privilegi statali non sono state toccate. Gli ordini professionali hanno respinto l’offensiva nel giro di una nottata conservando l’esame di stato e il tirocinio (per l’equo compenso ci penserà il dottore commercialista). Il grosso della manovra tutto è rimandato alle maggiori ed improbabili entrate per la lotta all’evasione cui non crede neppure l’Europa. Dopo lo scudo fiscale passato grazie anche ad un’opposizione assente, ai recenti condoni, credere che oggi si faccia sul serio con gli evasori è un po’ difficile.
La politica di fronte al baratro in cui si trova il paese butta la testa sotto la sabbia e finge senso di dovere e responsabilità. Ma è ottimistico pensare che gli stessi che hanno creato le premesse di questa situazione siano in grado di tirarcene fuori. Eppure qualsiasi azienda mal condotta in caso di disastro sarebbe affidata ad altri manager. Ma nella politica italiana la parola dimissioni non esiste.

Articolo scritto da rodido - Vota questo autore su Facebook:
rodido, autore dell'articolo Il Forum Villa D'este Di Cernobbio Di Scena Anche Quest'anno. Workshop The European House Ambrosetti
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione