Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Mercato E Islam: La Politica Di Gheddafi


30 agosto 2010 ore 11:04   di Arameoerrante  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 877 persone  -  Visualizzazioni: 1385

Prevedibile e imbarazzante, lo show di cui, ancora una volta, il leader libico Gheddafi si è reso protagonista a Roma. Nella sua, ormai consueta, lezione alle donne, il Leader ha creduto bene di affermare con vigore che l'Islam deve diventare la religione dell'Europa. Ovvie le esternazioni della politica, le correzioni e, inevitabilmente, i tentativi di ridurre il tutto a mero folklore.

Ma i conti non tornano! Chiaramente tutto l'interesse italiano per Gheddafi ha scopi economici e di mercato: la Libia conviene e le trattative e i contratti sono fondamentali. Ma è lecito chiedersi fino a che punto possiamo spingerci. Non fa problema la stravaganza del leader, semmai la sua tracotante e consolidata consuetudine di mercanteggiare tutto, anche la saggezza islamica. Certo, sempre sorge la tentazione di barattare l'economia con la religione, il mercato con la cultura. Lo si è sempre fatto, si potrà obiettare.


Forse è vero, ma le modalità e i toni di Gheddafi e soprattutto il posto d'onore che in Italia gli viene assegnato rappresentano ormai un fatto che è difficile giustificare o accettare. I cattolici si irritano, ma prima e più di loro dovrebbe irritarsi l'intelligenza umana e la sobrietà del pensiero. Le esternazioni di Gheddafi, insieme alle dichiarate conversioni di tre donne presenti all'incontro avvenuto ieri, rivelano che la religione e la cultura corrono il rischio di essere merce da mercato, merce di scambio.

Il Mercato E Islam: La Politica Di GheddafiIl Mercato E Islam: La Politica Di Gheddafi

Si profila allora un nuovo scontro di civiltà, non quello tra islam e cristianesimo, ma quello più drammatico e più intimo del machiavellico fine che giustifica ogni mezzo. Gheddafi lo sa, può spingersi ancora oltre e, probabilmente lo farà, perché economicamente l'Italia sembra aver bisogno di lui. Il vero conflitto allora è intimo, nel cuore del problema di tutti i tempi: il mercato e la logica economica o, peggio, la tecnica dell'economia, possono davvero entrare in conflitto con dimensioni altre, tipicamente e genuinamente umane quali il pensiero, la libertà, la religione, la stessa politica? A conti fatti Gheddafi sembra essere lì a ricordarci che è possibile e che sempre in agguato è la morsa del potere che stringe e avvinghia dando semplicemente l'impressione di abbracciare e compiacere. L'unica risposta possibile è necessariamente politica. Certo, potrà essere difficile, perché è difficile intrattenere dialoghi e rapporti umani con apparentemente capricciosi e stravaganti leader, ma è un compito al quale la politica italiana non può più sottrarsi. Non si tratta di fare guerre o contrapposizioni, ma semplicemente di dire la propria opinione, di svelare il proprio ruolo, di uscire insomma dall'angolo di chi spia le mosse del Leader libico sorridendone compiaciuto, come si fa osservando un bambino che gioca.  

Questo è lo spettacolo a cui in questi giorni siamo costretti ad assistere: il folklore e la stravaganza di un uomo, il Leader libico, che probabilmente, senza farsi notare, sorride sotto i sui baffi, per l'ingenuità, tipicamente italiana, di non saper distinguere la realtà dal gioco, i fatti dalla fantasia e lui sa che ciò che in questi giorni sta avvenendo a Roma è semplicemente una tappa del grande gioco che Gheddafi, da anni ormai, ha intrapreso: quello di giocare a fingere, ma chi gioca a fingere fa sul serio e Gheddafi sembra proprio che stia facendo sul serio.

Articolo scritto da Arameoerrante - Vota questo autore su Facebook:
Arameoerrante, autore dell'articolo Il Mercato E Islam: La Politica Di Gheddafi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione