Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Movimento Dei Forconi Sta Paralizzando ( O Sbloccando ) L' Italia


10 dicembre 2013 ore 14:30   di KungFuGirl  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 4198 persone  -  Visualizzazioni: 4335

In questi giorni di inizio dicembre moltissime città si sono trovate paralizzate. Una fiumana di uomini e donne, giovani e anziani, ha attraversato le vie gridando slogan e cantando l'inno italiano: persone prontamente raggruppate dagli organi di stampa come appartenenti al "Movimento dei Forconi" ma che in realtà sono diversissime tra loro per età, professione, appartenenza sociale, credo politico.

I "Forconi" in Sicilia sono nati come "associazione di agricoltori, pastori ed allevatori stanchi del disinteresse quando non del maltrattamento da parte delle istituzioni", si legge sulla pagina facebook che conta oltre 66mila "mi piace" e dalla Trinacria si sono diffusi in tutta Italia. Perchè nel nostro Paese, in cui si viene ad esempio sanzionati dall'Europa per le quote latte salvo poi importare come falsi "made in Italy" carne di maiale, latte o olio d'oliva a basso costo e con scarsi controlli, gli agricoltori e gli allevatori arrabbiati non sono certo solo in Sicilia. Con la crisi hanno chiuso oltre 136 mila tra stalle e aziende agricole in Italia, con conseguente perdita di posti di lavoro oltre che di un vero e proprio patrimonio fatto di cibo di altissima qualità che il mondo ci invidia.


Dopo la serrata del valico di frontiera del Brennero, avvenuta ad opera degli aderenti a Coldiretti il 4 dicembre per impedire che prodotti del falso "made in Italy" entrassero nel nostro Paese, la protesta si è tutt'altro che placata e, anzi, è andata crescendo sino all'esplosione, in diverse città italiane, di lunedì 9 dicembre.

In quest'occasione a scendere in strada sono stati, come detto, non soltanto agricoltori, pastori ed allevatori, ma si è trattato di una manifestazione trasversale, che ha portato a sfilare in corteo studenti ed esodati, disoccupati e pensionati, precari e imprenditori... tutti rappresentanti di quell'Italia "in ginocchio" - come scrive la stessa redazione di "iForconi.it" - stanca di essere ignorata, presa in giro se non addirittura maltrattata dalle istituzioni. Giovani che rivendicano il loro diritto al futuro senza essere costretti ad espatriare, anziani che hanno perso il lavoro perchè esodati o licenziati da aziende che hanno delocalizzato o sono fallite, imprenditori stanchi di vedersi strangolati da un fisco che prende molto e nulla dà in cambio se non burocrazia, mentre i politici e la classe dirigente continuano a promettere un'uscita dalla crisi senza muovere un dito nè rinunciare ai propri benefici.

Il Movimento Dei Forconi Sta Paralizzando ( O Sbloccando ) L' Italia

Città come Torino sono state letteralmente paralizzate da questa manifestazione, che il 10 dicembre si è espansa ulteriormente, andando a coinvolgere altre città italiane: traffico rallentato, mezzi di trasporto pubblico in ritardo o soppressi... E non sono mancati gli estremisti che hanno approfittato della situazione per spaccare serrande e vetrine, imbrattare muri, cercare lo scontro fisico.
Sorprendentemente, però, "l'animo buono" della protesta ha sin qui mantenuto il sopravvento: la maggior parte dei cortei si sono svolti in modo pacifico, tanto che diversi poliziotti, giunti in assetto anti-sommossa, si sono levati il casco ed hanno abbassato gli scudi: un gesto che è stato interpretato come distensivo da più parti e che, in alcune occasioni, è stato rivendicato dagli stessi agenti come "adesione e sostegno alle motivazioni della protesta".
L'Italia è dunque paralizzata da queste proteste o, invece, proprio da qui potrebbe ripartire una ripresa sociale e politica prima ed economica poi?

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Il Movimento Dei Forconi Sta Paralizzando ( O Sbloccando ) L' Italia
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione