Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Nuovo Codice Per La Strada: Test Antidroga Per Prendere E Rinnovare La Patente


31 luglio 2010 ore 04:21   di GGallin  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 1712 persone  -  Visualizzazioni: 2712

Tra le grandi novità attuate dal governo sul codice della strada spicca sicuramente quella del test antidroga: infatti, se fino ad oggi l'unico modo in cui un automobilista poteva essere beccato "in fattanza", ora tutto cambia.
Infatti è stato inserito, tra le visite di idoneità, un test antidroga, per il rilascio della patente, e per il rinnovo delle categorie professionali di guida: camionisti, tassisti, autisti di mezzi pubblici...

Sulle varie testate giornalistiche si parla di "test antidroga per i neopatentati", che in realtà significa ben poco: perchè il test (sulla data di inizio di questa operazione non ancora si sa nulla, le leggi di solito entrano in vigore due settimane dopo l'uscita sulla Gazzetta Ufficiale, pubblicata ieri) verrà fatto PRIMA di diventare patentati, sarà una visita di idoneità, che certificherà il non utilizzo di droghe, come la visita effettuata fin'ora testimonia le capacità psico-fisiche di guida, l'idoneità di vista ed udito.


Molti, ovviamente, anche sapendo di aver SBAGLIATO nell'aver assunto droghe, si chiederanno che tipo di analisi saranno, quando entreranno in vigore, etc etc.

Per prima cosa, sul quando, pur entrando in vigore tra 15 giorni la legge, c'è da organizzare il sistema, quindi probabilmente non sarà proprio nell'immediato. Anche se ricordo, questa norma è già in vigore in termini sperimentali da metà 2008 a Cagliari, Foggia, Perugia e Verona ed entro il 2011 per volontà dell'Unione Europea dovrà essere obbligatoria ovunque, quindi i tempi stringono. Oltretutto, citando testuali parole del DL:

"Ai fini dell'accertamento dei requisiti psichici e fisici per il primo rilascio della patente di guida di qualunque categoria, ovvero di certificato di abilitazione professionale di tipo KA o KB, l'interessato deve esibire apposita certificazione da cui risulti il non abuso di sostanze alcoliche e il non uso di sostanze stupefacenti o psicotrope, rilasciata sulla base di accertamenti clinicotossicologici le cui modalita' sono individuate con decreto del Ministero della salute, di concerto con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, sentito il Dipartimento per le politiche antidroga della Presidenza del Consiglio dei ministri. "

Questo con ogni probabilità non potrà avere effetto retroattivo sui "Fogli rosa", rilasciati solo dopo la dichiarazione medica di tale idoneità, già consegnati.

Per quanto riguarda il tipo di esame che verrà effettuato:
sul web c'è il panico (di chi ha la coscienza sporca, come sopra) sul tipo di test.
Tutti temono il test del capello, in grado di trovare sostanze anche fino a mesi prima, un po come gli anelli della corteccia di un albero, in grado di rivelare l'età. Ma questo test è da escludere sicuramente: infatti viene effettuato dal SeRT e da centri specializzati in caso di richiesta, o in casi particolari di tossicodipendenza (è raro che vengano richiesti tali test anche per chi ha la patente sospesa per uso di droga). Il motivo dell'esclusività di questo test è uno: il suo costo particolarmente elevato, che è di qualche centinaia di Euro, che va da se non possono essere spesi dallo Stato, tantomeno si potrebbe far gravare sulle spalle del cittadino un esame così costoso e privo di validità legale (dal momento che non fa luce sulla quantità e può essere soggetto ad errore).

Quindi il tipo di esame, molto più pratico (può farlo qualunque ASL), più immediato, più a portata di mano (e portafogli) è quello per le urine (lo stesso usato per i controlli antidoping nel mondo dello sport o nei controlli periodici del SeRT, e nei controlli a sorpresa). L'esame delle urine è somministrato anche dalle Forze dell'Ordine nel momento in cui si risulta positivi al test della saliva. In questo esame vengono trovati gli eventuali metaboliti delle sostanze assunte. Lo svantaggio è che non sono in grado di percepire sostanze ingerite più lontano che negli ultimi giorni (ma a mio avviso è giusto così, in quanto uno spinello o della cocaina ingerite mesi fa non influiscono più sulla guida a patto che non siano state più ingerite), con tempi di smaltimento variabili: quella col tempo maggiore è proprio la meno pericolosa delle droghe, la marijuana, che legandosi ai grassi del corpo ha un tempo di smaltimento che per i consumatori abituali può arrivare fino ad un mese prima.

L'unica alternativa possibile, in quanto ad esami, è quello specifico del sangue, che però, oltre ad avere durata temporale simile è spesso più costoso, quindi immagino sia un'alternativa che andrà accantonata.
Fermo restando che assumere stupefacenti quando si guida è ogni volta un tentato omicidio, e che anche quando non si guida è illegale, oltre che dannoso (ma come si suol dire, a ciascuno il suo), questo è il senso del provvedimento appena approvato.

Il Nuovo Codice Per La Strada: Test Antidroga Per Prendere E Rinnovare La Patente

Articolo scritto da GGallin - Vota questo autore su Facebook:
GGallin, autore dell'articolo Il Nuovo Codice Per La Strada: Test Antidroga Per Prendere E Rinnovare La Patente
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione