Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Nuovo Volto Di Manhattan


26 ottobre 2010 ore 02:08   di michele1911  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 248 persone  -  Visualizzazioni: 526

A distanza di circa 9 anni da quel tragico 11 Settembre 2001 New York non ha mai smesso di ricucire la profonda ferita che ancora sanguina, tra rabbia ed orgoglio, ha finito di leccarsi le ferite ed è pronta a far risorgere dalle ceneri il nuovo World Trade Center più grandioso e spettacolare che mai. Dalla spettrale buca di Ground Zero stà salendo verso il cielo un complesso di 7 grattacieli che trasfomeranno la celebre skyline di Manhattan, con il più alto dei 7 edifici che sostituendo le celebri Twin Towers diventerà il grattacielo più alto degli States con i suoi 541 metri di altezza. Disegnato dal tedesco Daniel Libeskind avrà ben 102 piani e alla sommità sarà posta un' avvenieristica antenna a forma di lancia disegnata dall' Architetto Schlaich Bergerman.

Questa immensa struttura, che sta crescendo al ritmo di 1 piano a settimana, darà lavoro a circa 40.000 persone tra uffici, ristoranti, negozi e bar per un totale di 264.000 metri quadrati ed in cima sarà allestita una terrazza panoramica a 360° ad un' altezza mozzafiato di 520 metri. Le altre 6 torri tutte realizzate dallo Statunitense David Childs saranno intorno ai 52 - 60 piani per un totale di 650.000 metri quadri di superficie e per un importo totale di 500 milioni di dollari ciascuna. La torre 7 è già stata inaugurata nel 2006 con i suoi 52 piani e al momento lo spazio affittato supera l' 80 % del totale.


Questi 7 imponenti edifici sorgono su un' area totale di circa 10 ettari per un faraonico progetto complessivo di 15 miliardi di dollari americani compreso il nuovo "hub" capace di muovere oltre 4 milioni di persone al giorno e collegando direttamente tutte le principali zone della Grande Mela , dalle 14 linee della metropolitana, alle linee ferroviarie per il New Jersey, la vicina Penn Station e il Grand Central con la potenzialità di raggiungere la ferrovia per Long Island e gli aereoporti di La Guardia e JFK, il tutto per un costo previsto di 3 milioni di dollari. Il nuovo World Trade Center non sarà soltanto uno spettacolo ingegneristico e architettonico ma sarà anche il luogo della memoria e del dolore; è in costruzione infatti il Memorial dedicato alle circa 2800 vittime di quel tragico evento che ha sconvolto il mondo intero.

"Reflecting Absence" sarà il nome del monumento più costoso mai realizzato in tempi moderni, ideato dall' Architetto Israeliano Michael Arad e verrà a costare qualcosa come 350 milioni di dollari: cifra raccolta con donazioni provenienti da ogni angolo degli States senza alcun contributo federale, statale o del comune di New York. Il monumento sarà composto da 2 grandi vasche quadrate di circa 50 metri di lato, scavate esattamente dove sorgevano le Torri Gemelle abbattute, con una profondità di 30 metri ed inghiottiranno milioni di litri d'acqua al secondo da ogni lato, rese ancor più spettacolari da osservare dai 3 piani sottoterra dove saranno allestiti i ricordi delle vittime. Una forte polemica però accende le discussioni sulla costruzione di una moscher da 500 posti all' interno del nuovo World Trade Center che rimane per ora solo un progetto mentre la nuova Manhattan , in attesa dell' inaugurazione prevista per l' 11 Settembre 2013 diventa giorno dopo giorno sempre più una realtà...

Articolo scritto da michele1911 - Vota questo autore su Facebook:
michele1911, autore dell'articolo Il Nuovo Volto Di Manhattan
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione