Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Si Del Senato Alla Riforma Dell' Università


24 dicembre 2010 ore 14:43   di hank  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 439 persone  -  Visualizzazioni: 668

Ieri al Senato della Repubblica italiana è stato approvato il testo del disegno di legge Gelmini che riforma o meglio distrugge l' Università pubblica, annulla il diritto allo studio ed elimina ogni residua speranza in un futuro migliore per gli appartenenti al mondo universitario di tutta Italia. Contemporaneamente alla votazione al Senato, che ha dato il via libera alla riforma con 161 voti a favore, 98 contrari e 61 astenuti, ci sono state proteste e manifestazioni in tutte le città Italiane.

Il mondo universitario critica non solo il contenuto di questa Riforma Gelmini ma anche l' atteggiamento delle istituzioni che si mostrano sorde alle richieste e chiuse ad ogni forma di dialogo con la gente. Insomma una vera e propria lobby all' interno degli inaccessibili palazzi istituzionali.


Nonostante l' approvazione della riforma che porta il nome di Maria Stella Gelmini, gli studenti italiani dichiarano di voler continuare le proteste. Il mondo universitario ha ancora a disposizione lo strumento sacro del referendum abrogativo per annullare la legge Gelmini e cercare una soluzione agli enormi problemi futuri di questa legge che aumenta i tagli in tutti i settori dell' istruzione e della didattica universitaria, contribuendo a smantellare definitivamente il sistema dell' università pubblica che già Tremonti, con la legge 133/2008, aveva cominciato a scardinare eliminando dal bilancio pubblico centinaia di migliaia di borse di studio destinate agli studenti con un basso reddito. La votazione al Senato della Legge Gelmini ha destato non poche polemiche sulla regolarità delle votazioni e le connesse compravendite dei voti da parte dei Senatori.

Il Si Del Senato Alla Riforma Dell' Università

La realtà è comunque rappresentata dal fatto che nonostante il grido d' allarme sollevato dal mondo universitario il Governo Berlusconi ha portato avanti lo stesso i lavori per l' approvazione della riforma, Come se le proteste e gli scontri degli ultimi anni non fossero valsi a nulla e Maria Stella Gelmini ha spiattellato la sua soddisfazione, come a prendere in giro tutti, in faccia agli studenti, per l' approvazione di una riforma che secondo lo slogan adottato ultimamente introdurrebbe il merito.

A niente è valsa la richiesta e il colloquio con il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Gli studenti e i ricercatori si erano mostrati soddisfatti per aver dialogato con una figura istituzionale, l' unica a ricevere le loro proposte e ad ascoltare le loro lamentele. peccato però che in questo clima politico dal sapore dittatoriale creato dal Governo Berlusconi, il punto di vista del Presidente della Repubblica non abbia alcun valora.

Articolo scritto da hank - Vota questo autore su Facebook:
hank, autore dell'articolo Il Si Del Senato Alla Riforma Dell' Università
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione