Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Israele è Disponibile A Negoziare Il Piano Britannico Sul Blocco Di Gaza


9 giugno 2010 ore 16:23   di gandalf  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 273 persone  -  Visualizzazioni: 534

Secondo quanto riferisce oggi il quotidiano britannico The Daily Telegraph, Israele sarebbe disposto a fare concessioni per portare assistenza umanitaria a Gaza e mitigare l'isolamento dei suoi abitanti secondo quanto proposto da un piano inglese.

In cambio, chiede però che la comunità internazionale allenti le indagini sull'assalto militare alla flotta di sei navi che  trasportava aiuti umanitari per i rifugiati di Gaza. Ricordiamo che lunedi della scorsa settimana l'esercito israeliano ha ucciso nove persone, in acque internazionali, otto delle quali di nazionalità turca e un cittadino turco-americano provocando anche decine di feriti fra gli attivisti.


La settimana scorsa la Gran Bretagna ha diffuso un documento riservato che proponeva alcune soluzioni per facilitare l'ingresso degli aiuti a Gaza. Sulla base di tali informazioni, i funzionari israeliani si sono mostrati disposti in linea di principio a consentire il passaggio attraverso le proprie frontiere per fornire una maggiore assistenza ai rifugiati.

Israele è Disponibile A Negoziare Il Piano Britannico Sul Blocco Di Gaza

Dal 2007 quando Hamas ha preso il controllo della striscia, Israele ha consentito l'accesso al territorio solo di alcune forniture di base e ha vietato l'importazione della maggior parte dei dispositivi elettronici e di materiali da costruzione ritenendo che queste potessero essere utilizzate per scopi militari.

La stampa internazionale però ha espresso preoccupazione per le richieste del governo israeliano. Il ministro degli Esteri britannico, William Hague, invece ha suggerito alle Nazioni Unite di ridurre la pressione sull'indagine in merito all'attacco alla flotta dicendo semplicemente "un accertamento con una presenza internazionale potrebbe essere più che accettabile"

Il governo d'israele dal canto suo ha proposto di condurre la propria indagine, con la presenza di osservatori degli Stati Uniti, ma escludendo di intervenire sui soldati che hanno preso parte allo scontro.

Articolo scritto da gandalf - Vota questo autore su Facebook:
gandalf, autore dell'articolo Israele è Disponibile A Negoziare Il Piano Britannico Sul Blocco Di Gaza
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione