Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Kennedy Ucciso Per Gli Ufo: Un Falso Storico Copiato Da Una Puntata Di X - File


26 aprile 2011 ore 22:20   di chucara2000  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 7660 persone  -  Visualizzazioni: 8196

Lo scrittore William Lester nel suo ultimo libro “A Celebration of Freedom: JFK and the New Frontier” lancia un nuovo sassolino nello stagno delle ipotesi della causa dell’uccisione del presidente americano John Fitzgerald Kennedy, strizzando l’occhio a tutti gli appassionati di ufologia che correranno ad acquistare il libro per accaparrarsi quello spicchio di verità che Lester cerca di vendere al pubblico. Conoscendo il mercato USA in fattore di libri, siamo sicuri che avrà un successone di vendite ma nella sostanza la Storia smentisce Lester.

La teoria di Lester gira attorno ad una lettera inviata dieci giorni prima dell’attentato che lo stesso presidente inviò all’allora direttore della CIA James Angleton. Secondo Lester, il presidente USA voleva mettere le mani sul materiale classificato, top secret, concernente gli UFO per dimostrare ai sovietici che gli UFO avvistati in tutto il mondo non erano di fabbricazione USA e quindi non c’era nessun tipo di doppio gioco dei servizi segreti teso a spiare dall’alto l’allora URSS. Ecco il passo della lettera che ha portato lo scrittore ad estrapolare la sua teoria: “E' di vitale importanza fare una netta ed evidente distinzione fra quello che si conosce e quello che non si conosce e ciò, nell'ipotesi che i sovietici interpretino la nostra cooperazione come un doppio gioco dei servizi segreti teso a raccogliere informazioni sui loro programmi nell'area della difesa e dello spazio”.
Da queste parole la conclusione tratta da Lester: “Kennedy avrebbe voluto sapere di più sugli Ufo, per poter confermare ai russi che i dischi volanti avvistati in cielo e captati dai radar non erano derivanti dalla tecnologia degli Stati Uniti d’America, o di una probabile aggressione da parte degli Usa”.


Come affermavamo noi all’inizio la Storia lo smentisce, in quanto già durante la crisi di Cuba (1962) il presidente JFK era a conoscenza di cosa volava nei cieli cubani, dell’URSS e per forza di cose anche nei cieli americani, cioè l’aereo allora super segreto U-2. Sappiamo anche come andò a finire, un aereo U-2 venne abbattuto nei cieli russi ed il pilota catturato fu scambiato con altro ostaggio nel 1962.

[Divagazione ufologico-umoristica: Tra l’altro, se il presidente Kennedy voleva convincere i russi che loro non c’entravano niente con gli UFO avvistati dai loro radar bastava mandargli un fonogramma con la pagina del Dallas Morning Times del 1897 dove era riportata la clamorosa notizia di un crash UFO ad Aurora, Texas. Anzi no, questo forse avrebbe insospettito maggiormente i russi riguardo eventuale retro ingegneria aliena].

Kennedy Ucciso Per Gli Ufo: Un Falso Storico Copiato Da Una Puntata Di X - File

Diciamo che la storia dei russi che avvistavano gli UFO, conoscendone la provenienza risale a molto tempo prima, risale a prima degli anni cinquanta ed al progetto Mogul, il programma segreto che più tardi venne dichiarato ufficialmente “responsabile” dell’incidente dell’UFO di Roswell (1947) e che mirava a campionare il potenziale fallout derivante dalle armi atomiche dei russi. Negli anni cinquanta poi, uno dei più ambiziosi programmi per spiare con palloni sonda e telecamere i russi fu il Progetto Genetrix, anche se qualche pallone fu catturato dai russi già nel 1956 e mostrato al Gorkij Park di Mosca con grande imbarazzo per americani.

Facendo un attimo il quadro della situazione abbiamo il presidente JFK che manda una lettera al direttore della CIA dieci giorni prima dell’attentato, conosceva l’U-2 e sapeva che volava sopra i cieli russi (lo faceva sotto i suoi ordini), ma sappiamo che i russi avvistavano gli UFO sui radar e pensavano fossero americani, dunque a causa di quella lettera in dieci giorni le lobby del “dottor stranamore” (le lobby militari) avrebbero pianificato ed organizzato la sua uccisione?

Qualcosa storicamente non torna perché sappiamo che il successore dell’U-2 fu il primo aereo con tecnologia Stealth A-12 chiamato “blackbird” (invisibile ai radar, anche a quelli russi) che assieme all’ RS-71 furono resi pubblici l’anno successivo la morte di kennedy, nel 1964. Infatti il popolo americano venne informato e tranquillizzato della nuova super arma made in USA che li avrebbe protetti da un eventuale attacco sovietico, senza pubblicarne foto e senza ulteriori dettagli che, come scriviamo qui vennero resi definitivamente pubblici solo nel 1975 (sappiamo anche un fatto curioso, che si sbagliò il nome dei due aerei presentati ed infatti hanno faticato tanto per trovare l’acronimo per RS-71 e non figurò mai l’A-11 che in realtà era A-12).

Allora ci chiediamo che senso avrebbe avuto uccidere un presidente, pianificando un attentato all’uomo più protetto del mondo in dieci giorni, e poi dopo pochi mesi rendere pubblici quei dati fondamentali che il presidente chiedeva? Concludiamo questo scritto ricordando che l’idea di coinvolgere gli ambienti ufologici nella morte del presidente Kennedy e che William Lester ci propone non è nemmeno originale, in quanto sembra copiata dall’episodio di X-file, stagione 4 “Musing of a cigarette smoking man”, dove il “fumatore” scrive una storia, rifiutata dall’editore perché il tema scontato e privo di fantasia, ma basato sui ricordi della sua vita reale e della sua partecipazione in prima persona come cecchino nell’uccisione di Kennedy.

Articolo scritto da chucara2000 - Vota questo autore su Facebook:
chucara2000, autore dell'articolo Kennedy Ucciso Per Gli Ufo: Un Falso Storico Copiato Da Una Puntata Di X - File
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Giuseppe
    #1 Giuseppe

Mi spiace per l'autore di questo articolo ma i documenti dimostrano inequivocabilmente il contrario di quanto affermato cioé che il presidente Kennedy era diventato troppo scomodo per ciò che chiedeva e ciò che stava cambiando. La sua richiesta sugli UFO fu una delle ultime goccie che fecero scattare la trappola contro di lui e questi documenti ne sono una testimonianza. Come per Marilyn si parlò di omicidio per le confidenze 'scontatti' che aveva ricevuto da John e Bob Kennedy il meccanismo che si era instaurato in quel preciso momento storico portò a liberarsi delle figure scomode. Si veda a tale riguardo: http://www.unexplainable.net/UFO-Alien/President-s-alien- affair-leaked-in-secret-on-new-TV-show.shtml & http://www.ufo-blogger.com/2011/04/nsa-has-released-ufo-files- following.html

Inserito 27 aprile 2011 ore 12:24
 

Non c'è da dispiacersi, questa è una tua opinione e va rispettata. I Link non ci portano direttamente al documento a cui fai riferimento, magari riporta qui i link o i testi che volevi sottoporci. Siamo d'accordo quando dici che il presidente kennedy era diventato "scomodo", aveva fatto arrabbiare non poco gli ambienti militari per il mancato intervento a Cuba (ed aveva ragione lui) mentre le lobby militari spingevano per un attacco sia a Cuba che alle navi russe. Quella letterina legata "a ciò che si conosce e ciò che non si conosce" è stata presa in considerazione ed ascoltata, come si evince dalle date che riporto nel su detto articolo, solo che lui non c'era più. Concludiamo quindi che non solo è una forzatura attribuire agli UFO (o meglio ai progetti segreti della Skunk Works in primis) ma si devono fare i soliti voli pindarici per poter concatenare i diversi frammenti e proporli come fatto oggettivo, tra l'altro si da per assunto troppo materiale inesatto. Io riporto date, riscontri storici, accadimenti accettati da tutti; il resto fa parte del "sottobosco ufologico complottista".

Inserito 27 aprile 2011 ore 13:06
 
  • Simone Colzani
    #3 Simone Colzani

Anche Dark Skies partiva dalle stesse premesse, sebbene l'attentato era di matrice "aliena". In realtà è più verosimile che JFK sia stato assassinato per una serie di concause, non ultima (anzi a mio avviso la più importante) l'emissione di alcuni miliardi di dollari a valore legale non dipendenti dalla Federal Reserve (che è un'azienda privata), guarda caso subito ritirati dopo il 22 novembre 1963. Executive Order 11110.

Inserito 27 aprile 2011 ore 13:11
 

Caro Giuseppe, ti porto un esempio su uno dei siti che ci proponi: dobbiamo davvero credere alla presenza aliena nei geroglifici egiziani già smontati da anni, dopo aver visionato la raffigurazione per intero? Quello non è un alieno e la teoria è stata confutata già 10 anni or sono. Ecco il link su quello che dovremmo credere: http://www.ufo- blogger.com/2011/03/egyptian- archaeologist-admits-pyramids.html per non parlare di quanto leggo sugli UFO durante lo Tzunami in Giappone... Qualche sito più attendibile?

Inserito 27 aprile 2011 ore 13:23
 
  • Simone Colzani
    #5 Simone Colzani

Egregi, Da anni mi occupo dell'assassinio di JFK (www.jfkennedy.it con il compianto Giuseppe Sabatino e Ignazio Freschi) e ho vagliato con attenzione l'ipotesi UFO: certo ha avuto il suo peso, come pure ne ha avuta (e parecchio) l'avversione di Kennedy per le società segrete, ma ciò che ha fatto scattare la "congiura" è stato lo smacco dei dollari Greenback, in quanto andava a distruggere la Federal Reserve. Con ciò non voglio delegittimare l'opzione "alieni", semplicemente pongo all'attenzione di tutti un movente ben più corposo...

Inserito 27 aprile 2011 ore 14:15
 
  • LaVerita
    #6 LaVerita

Anche io sono un grande esperto e ti dico come sono andate le cose: è stato ucciso DA un alieno perchè sapeva troppo sugli ufo e sui fantasmi demoniaci. Ha tentato di salvarlo superman ma ha fallito miseramente perchè in quel frangente era occupato con l'uomo nero.

Inserito 27 aprile 2011 ore 15:47
 
  • Gianluca
    #7 Gianluca

permettetemi di dissentire, quel messaggio potrebbe anche esser falso ma che l'incidente di ROswell sia stato causato dal progetto Mogul vi assicuro che è impossibile ma ci vorrebbe troppo tempo per spiegarlo qui. Inoltre si ipotizza non che fosse a causa degli ufo ma del fatto che volesse condividere la corsa allo spazio con gli urss, processo per il quale era necessario informarli di cosa fosse amico o nemico... di certo non le V2.

Inserito 28 aprile 2011 ore 08:17
 

Il memorandum è un falso, qui le prove: http://goo.gl/6EQec Buona serata a tutti.

Inserito 28 aprile 2011 ore 17:49
 

Ciao Gianluca, se rileggi noi non diciamo quanto affermi: "...degli anni cinquanta ed al progetto Mogul, il programma segreto che più tardi venne dichiarato ufficialmente 'responsabile' dell'incidente dell'UFO di Roswell..."

Inserito 28 aprile 2011 ore 17:50
 

Grande Simone!

Inserito 28 aprile 2011 ore 17:51
 
  • Simone Colzani
    #11 Simone Colzani

Per Luca, al di là dei gangster, probabilmente utilizzati come manovalanza dagli organizzatori dell'attentato (gli stessi che poi coprirono con la Commissione Warren), il motivo per cui venne ucciso JFK fu l'Ordine Esecutivo 11110, con cui sottraeva la sovranità monetaria alla Federal Reserve e la restituiva al Popolo Americano. Non proprio noccioline :O

Inserito 28 aprile 2011 ore 18:10
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione