Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Grande Umanità Dei Giornalisti Sulla Tragedia Dell'hotel Di Rigopiano E L'encomiabile Lavoro Dei


25 gennaio 2017 ore 19:48   di ellebi31-05  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 297 persone  -  Visualizzazioni: 321

Ci sono notizie che provocano un grande dolore ed una grande tristezza e sull'andamento delle quali ci si informa costantemente con i telegiornali, i programmi informativi, il televideo, internet e con ogni media. Una di queste è certamente la tragedia provocata dalla slavina abbattutasi sull'Hotel di Rigopiano, in provincia di Pescara.

120.000 tonnellate di neve, con la forza paragonabile a 4.000 tir che ha provocato lo spostamento dell'Hotel di 11 metri: dati impressionanti, resi ancora più spaventosi per il fatto di sapere che decine di persone erano all'interno di esso al momento della tragedia.


Seguendo il telegiornale delle 13 e qualche programma informativo, ho visto una grandissima umanità da parte dei giornalisti dai cui visi tristi, le voci sommesse e i commenti pieni di dolore tanto da affermare "mi si spezza il cuore vedere persone che soffrono così" e la speranza unanime, che si unisce a tutti noi italiani, di ritrovare tutti in vita dopo la gioia dei primi superstiti (tra cui alcuni bambini), speranza purtroppo disattesa perché sono già state ritrovate alcune vittime.

Umanità che per fortuna esiste tra i veri giornalisti che non ridono e non scherzano sulle tragedie come quelli di Charlie Hebdo che per il terremoto ad Amatrice hanno raffigurato in una vignetta l'accaduto con un piatto di lasagne con in mezzo le persone morte a causa del sisma perché Amatrice è famosa nel mondo per aver inventato il sugo all'amatriciana. Anche questa volta non hanno deciso di esimersi dallo scherzare, veramente ancora fuori luogo, su quest'altra tragedia rappresentando l'accaduto con la morte sugli sci con al posto dei bastoncini che si usano per sciare due asce con una scritta ancora più schifosa (non c'è altro termine per descriverla).

Fermo restando che l'attacco fatto alla redazione e l'uccisione di alcune persone che vi lavoravano è stato anch'esso fuori luogo ed eccessivo, penso che anche per la libertà di stampa ci sia un limite: davanti alle tragedie, alla morte, alla sofferenza per degli eventi che provocano vittime e per il dolore dei familiari di chi ha perso la vita, di fronte alla religione alla quale ciascuno crede e per cui è importante e a tutto quello che potrebbe offendere la sensibilità delle persone, ci si debba fermare ed essere rispettosi.

Encomiabile il lavoro di tutti coloro che, rischiando la loro vita per altre possibili valanghe di neve o per il pericolo di crolli dell'Hotel, a mano hanno spalato ingenti quantità di neve perché le ruspe all'inizio erano pericolose in quanto avrebbero potuto far del male alle persone sotto la neve e i detriti.

A volte si chiede aiuto e non si è ascoltati perché non si è creduti o perché si pensa che la situazione non sia così grave e poi accadono le tragedie di vario tipo. Se una o più persone chiedono aiuto è perché c'è un pericolo reale e se chi di dovere ascoltasse tali richieste di soccorso, che possono essere a volte materiali o morali, molte cose negative non accadrebbero.

Articolo scritto da ellebi31-05 - Vota questo autore su Facebook:
ellebi31-05, autore dell'articolo La Grande Umanità Dei Giornalisti Sulla Tragedia Dell'hotel Di Rigopiano E L'encomiabile Lavoro Dei
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:
Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione