Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Mussolini Vorrebbe Il Licenziamento Di Balti. Tutto Normale, In Italia?


27 marzo 2011 ore 06:11   di petardo  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 299 persone  -  Visualizzazioni: 442

L’impazzimento della “maionese italiana” diventa sempre più manifesta, anche nelle piccole cose. Non conosco granché della signorina Bianca Balti ma pare che lei sia la nuova testimonial di Tim, al posto della più famosa Belen.

Ora, succede che, intervistata (la Balti) al settimanale Vanity Fair, “osa” profferire le seguenti parole: "Tutto il mondo ci prende in giro per Berlusconi". All'inizio mi incazzavo e rispondevo a chi ci attaccava: senti chi parla, voi avete Bush. Adesso cerco di ragionare e spiego che l'Italia non è solo e tutta Berlusconi».


Opinione personale, direbbe qualsiasi persona di buon senso in un paese di buon senso. Purtroppo non è così. Alessandra Mussolini (nipote del ben più famoso nonno Benito) non è di questo parere. Per il solo fatto di avere criticato Berlusconi Alessandra ritiene che “ha insultato la maggioranza degli italiani che con convinzione ha votato il nostro premier” e che la logica conseguenza deve essere il “licenziamento immediato”.

Questa piccola notizia è passata quasi inosservata. Effettivamente è di poca importanza sennonché dimostra ancora una volta una sempre maggiore assuefazione degli Italiani al fatto che “chi critica il premier muore” (lavorativamente parlando) o almeno rischia di farlo, alla faccia della libertà di espressione, e questo sì che mi sembra importante.

Recente è anche lo scoop di Repubblica, poi (almeno temporaneamente) smentito, delle dimissioni di Masi da direttore generale della Rai, dimissioni non proprio spontanee ma fortemente volute “dall’alto”. Se la sua colpa fosse quella di aver diretto male l’azienda, si potrebbe anche capire.

No, la sua colpa sarebbe di avere fallito nel suo reale compito: neutralizzare i personaggi televisivi che non piacciono al governo. Invece Santoro, Floris, Dandini, la Gabanelli e Fazio resistono, nonostante tutto.

Quindi non solo chi critica il premier muore, ma muore anche chi gli permette (volente o nolente) di farlo.

Questo lo sa benissimo il direttore del Tg1 Minzolini, che, infatti, ha “allontanato” giornalisti considerati “ribelli” alla sua linea apertamente filogovernativa: Tiziana Ferrario, Paolo Di Giannantonio e Piero Damosso.

E’ stato sempre così? Può darsi, ma questo, se è vero, è una ragione in più per pretendere un cambiamento!

La Mussolini Vorrebbe Il Licenziamento Di Balti. Tutto Normale, In Italia?

Articolo scritto da petardo - Vota questo autore su Facebook:
petardo, autore dell'articolo La Mussolini Vorrebbe Il Licenziamento Di Balti. Tutto Normale, In Italia?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • marcello
    #1 marcello

avevo letto un articolo sulla Balti proprio qui su Paid to Write e adesso ho un motivo in più per preferirla a Belen. Se una modella, italiana, ha anche il coraggio di manifestare una propria opinione dimostrando di aver cervello oltre che essere bella, bè, evviva lei!

Inserito 28 marzo 2011 ore 07:30
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione