Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Notizia Del Processo A Berlusconi In Prima Pagina Sui Giornali Esteri E Le 7 Bugie


15 febbraio 2011 ore 17:01   di Valevale  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 293 persone  -  Visualizzazioni: 588

Le notizie girano veloci, quella sul processo a Berlusconi ha in poco tempo fatto il giro del mondo, occupando le prime pagine dei principali giornali esteri. Il quotidiano El Paìs recita: "Berlusconi sarà giudicato in Aprile per prostituzione minorile e abuso di potere" , nel sito della CNN la notizia è stata condivisa da più di 2000 persone, anche "El Mundo" non è da meno e fornisce degli accurati articoli che ricostruiscono lo scandalo passo per passo, si va dall'album della esplosiva Ruby, a "Chi organizzava le feste", i "Bunga-bunga del primo ministro" e uno di questi risalente al 21 Gennaio si intitola "Le sette bugie" :

La prima bugia: "Bugie per liberare Ruby". Una delle accuse che pesano sul Primo Ministro è quella di aver fatto uscire di prigione la minorenne Ruby dicendo che era una familiare del presidente egiziano Mubarak.


La seconda bugia: "Non sono andato a letto con Ruby". Il Primo Ministro ha assicurato che non ha mai avuto relazioni sessuali con una minorenne, e che anche lei ha ammesso di non aver intrapreso nessuna relazione sessuale con lui. Ma da alcuni sms inviati dagli avvocati si evince: "Ruby è stata protagonista di scene forti con il presidente" e ancora un messaggio inviato al padre della giovane: "Sono l'avvocato di Silvio, sono disposto a pagare il prezzo che mi chiede a condizione che mantenga la bocca chiusa." Il riepilogo dei messaggi rivela come Berlusconi divenne il protettore delle ragazze che andavano alla sua festa "Papi è la nostra fonte di denaro".

Terza bugia: "Una nuova persecuzione contro di lui". Non solo nega che non sia mai stato con minorenni, ma dichiara: "è l'ennesima persecuzione contro di me da parte di una magistratura politicizzata." Denuncia la persecuzione politico-giudiziaria a cui è sottoposto per colpa della sinistra e dai suoi giudici, che hanno l'intento evidente di eliminarlo. Senza dubbio dietro quello che lui chiama persecuzione ci sono anche altri casi in cui la giustizia continua a seguirlo, nonostante lui continui a scappare. Tra questi: appropriazione indebita, frode fiscale, corruzione...

Quarta bugia: "Hanno violato la mia intimità". "Contro di me hanno utilizzato tecniche sofisticate come se si tratasse di una retata contro la camorra o la mafia, compresa la mia casa di Arcore che è stata sottomessa ad un controllo continuo dal gennaio del 2010 per controllare chi entra, chi esce e per quanto tempo rimangono" Di certo la sua casa di Arcore insieme ad altre proprietà sono sotto la vigilanza delle autorità, data la condizione di Berlusconi. Di fatto il caso Ruby, è servito per concentrarsi sulla sicurezza dei politici dato che come hanno dichiarato alcune ragazze a nessuna di loro veniva chiesto di identificarsi prima di entrare.

Quinta bugia: "150 agenti contro 10 ragazzi". Un'altra dichiarazione di Berlusconi fu che furono impiegati 150 agenti per controllare per un anno tutte le visite ricevute e le intercettazioni dei telefoni. Cifra che non coincide con quella delle autorità che affermarono che gli agenti erano 10 e altri 30 che indagarano sugli amici di Berlusconi implicati nel caso.

Sesta bugia: "Non ho pagato per stare con una donna". Secondo lui non ha mai pagato per stare con una donna perchè ne andrebbe della sua dignità. Però Patrizia D'addario smentirebbe le affermazioni del presidente, confessò che fu pagata per mantenere una relazione con lui e così anche Ruby, che prese 7000 euro e altre ragazze che non andavano via da casa sua senza almeno 500 euro.

Settima bugia: "Non ho niente di cui vergognarmi". Senza dubbio l'opinione pubblica, i suoi compagni in politica e il Vaticano non hanno tardato nel mettersi le mani tra i capelli con tutto questo scandalo sessuale.

Fonti: il sito de "El Mundo"

.La Notizia Del Processo A Berlusconi In Prima Pagina Sui Giornali Esteri E Le 7 Bugie

Articolo scritto da Valevale - Vota questo autore su Facebook:
Valevale, autore dell'articolo La Notizia Del Processo A Berlusconi In Prima Pagina Sui Giornali Esteri E Le 7 Bugie
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione