Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Russa: "valutare Se Armare Di Bombe I Nostri Aerei"


10 ottobre 2010 ore 20:35   di Sakade  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 216 persone  -  Visualizzazioni: 511

Durante un’intervista, fatta il giorno dopo l’attacco in cui sono rimasti uccisi quattro alpini italiani, il ministro della Difesa Ignazio La Russa ha dichiarato che l'Italia è l'unico Paese che in Afghanistan che non ha armato i propri bombardieri con le bombe, tutti gli altri lo hanno fatto. "Per mia decisione - ha detto al Tg3 - si è stabilito che i caccia venissero utilizzati soltanto

con il cannoncino di bordo, quindi l'Italia ha gli aerei senza le bombe. Ho ritenuto che potessimo farne a meno perché vi è comunque rischio di mettere a repentaglio vite civili: per questo ho pensato finora di dire no". Oggi le cose sono cambiate e, con un gesto quasi di rammarico per la sua decisione, continua affermando: "visto il dolore enorme che provoca ogni morte,


non me la sento più di assumere questa decisione da solo, di fronte a quello che sta avvenendo: chiedo alle Camere di decidere". Se fosse necessario, per il bene dei nostri ragazzi, il ministro si dichiara disposto ad accettare qualsiasi decisione anche quella di armare con delle bombe i nostri aerei.

La Russa:  valutare Se Armare Di Bombe I Nostri Aerei

Questa decisione permetterebbe anche un controllo migliore del territorio da parte dei nostri militari. Un ririro delle nostre truppe dall'Afghanistan è previsto entro il 2011. Per rendere effettivo questo ritiro, fa sapere il ministro, si deve ancora lavorare tanto e bene, cercando di migliorare la sicurezza e augurandoci di non ripercorrere più momenti tragici come quello che stiamo vivendo tutti in questi giorni.

Articolo scritto da Sakade - Vota questo autore su Facebook:
Sakade, autore dell'articolo La Russa:
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione