Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Violenza Che Ha Trasformato Roma In Un Campo Di Battaglia ( Le Foto )


16 ottobre 2011 ore 11:19   di spaziovendita  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 427 persone  -  Visualizzazioni: 953

Ieri 15 ottobre 2011, è stata organizzata una manifestazione in tutte le città più importanti del mondo, dall’Asia all’America, senza nessuna distinzione di razze, di colori politici e di ideali. La popolazione mondiale si era mobilitata per scendere in piazza e manifestare contro la situazione economica e politica che sta mettendo a dura prova tutti i cittadini. Le speculazioni in Borsa, il debito pubblico che aumenta, la disoccupazione giovanile, e i nuovi rincari destinati ai cittadini erano i buoni motivi per far sentire la propria voce e dimostrare alle istituzioni e alla politica che il popolo non accetta passivamente le decisioni imposte dai potenti ma è pronto a ribellarsi pacificamente quando la situazione diventa insostenibile.

La manifestazione si è svolta anche in Italia, a Roma, dove le cose sono precipitosamente mutate, trasformando un corteo tranquillo e pacifico in un’azione di vandalismo e distruzione compiuta da molti vandali incappucciati che hanno distrutto vetrine di negozi, sportelli bancomat, incendiato auto e distruggendo tutto quello che trovavano durante il loro percorso. Ebbene questo episodio da condannare non ha nulla a che fare con il resto dei manifestanti che ha cercato in ogni modo di tener fuori dal corteo questi estremisti violenti che erano giunti a Roma con l’idea di provocare scontri con le forze dell’ordine.


Le forze dell’ordine non sanno quante persone erano questi violenti : 100, 1000, 2000. E tantomeno non si sa da dove arrivano, se fanno parte di qualche gruppo o centro sociale, l’unica cosa certa è che la loro intenzione, quella di compiere atti deplorevoli, era ben organizzata e pianificata.
Il bilancio del giorno dopo è pesante : moltissimi feriti sia tra i manifestanti che tra le forze dell’ordine, danni ingentissimi a negozi, strade e istituti bancari che dovranno essere quantificati nei prossimi giorni. Insomma un pomeriggio di terrore e devastazione che oggi è sotto gli occhi di tutto il mondo, dal momento che episodi così violenti si sono verificati soltanto nella città di Roma.

Resta l’enorme rammarico per coloro che avrebbero voluto manifestare pacificamente e hanno dovuto abbandonare la loro idea iniziale a causa di questo gruppo di infiltrati che ha utilizzato un momento importante per dar sfogo alla loro rabbia. Come accade sempre in Italia, la manifestazione di ieri si trascinerà con tutte le sue polemiche : molti obietteranno sull’operato degli agenti,ci sarà chi farà di tutta un’erba un fascio e chi assocerà la giornata di ieri a quella del G8 di Genova. Vivere in democrazia vuol dire esprimere le proprie idee liberamente e se qualcuno vuole manifestare e protestare può farlo. Oggi, invece tutta l’opinione pubblica punterà l’attenzione sugli scontri e sulla guerriglia urbana di Roma, dimenticando chi è sceso in piazza per cambiare il futuro.

La Violenza Che Ha Trasformato Roma In Un Campo Di Battaglia ( Le Foto )

La Violenza Che Ha Trasformato Roma In Un Campo Di Battaglia ( Le Foto )

La Violenza Che Ha Trasformato Roma In Un Campo Di Battaglia ( Le Foto )

La Violenza Che Ha Trasformato Roma In Un Campo Di Battaglia ( Le Foto )

La Violenza Che Ha Trasformato Roma In Un Campo Di Battaglia ( Le Foto )

Articolo scritto da spaziovendita - Vota questo autore su Facebook:
spaziovendita, autore dell'articolo La Violenza Che Ha Trasformato Roma In Un Campo Di Battaglia ( Le Foto )
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione