Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Lacrime E Addii Nella Scuola 'per Soli Studenti Fiorentini': Lezione Shock Di Un'insegnante


2 febbraio 2011 ore 16:11   di KungFuGirl  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 386 persone  -  Visualizzazioni: 579

"Ragazzi, è arrivata una circolare che un po' mi preoccupa - ha esordito un giorno in classe la professoressa Marzia Gentilini, originaria dell'Emilia Romagna ma insegnante presso il Liceo Artistico di Porta Romana a Firenze - Entro il 15 febbraio ciascuno di voi deve portare il certificato di nascita e di residenza. Non so se sia per il federalismo o cosa, ma pare che il Ministro non trasferisca più fondi alla scuola se non siete nati a Firenze e se non sono prevalentemente nati a Firenze i vostri genitori e i vostri nonni. Non solo - ha rincarato la dose l'insegnante - ci faranno finire l'anno scolastico e poi ognuno di noi dovrà tornare al paese di provenienza della propria famiglia". Un brivido è corso lungo i banchi, poi hanno iniziato a piovere domande.

"Ma prof, allora devo tornare in Eritrea dove non conosco nessuno?", "E io che faccio? Mio nonno è piemontese e mia nonna è calabrese: dove dovrei andare io?"; qualcuno si è messo a piangere, abbracciando i compagni più cari; qualcun altro si è subito offerto: "Anche mio nonno è di Napoli, se dobbiamo trasferirci ti ospito da me!". Dai primi banchi sono partite le idee di rivolta: "Una circolare così è ingiusta e razzista! Ribelliamoci!".


Qualche studente restava scettico: possibile che la tv e internet non avessero dato una notizia simile? Possibile che nessun giornaletelegiornale avesse parlato di questa circolare ministeriale assurda? Ma la professoressa Gentilini non ha battuto ciglio e, mostrando loro un foglio di carta, ha affermato: "E' scritto qui".

La lezione è durata meno di mezz'ora, poi, mentre le lacrime si avvicendavano ai propositi di ribellione, l'insegnante ha deciso di svelare il mistero: "Succedeva più o meno così, un po' di anni fa, in Italia, quando sono state applicate le leggi razziali. Adesso forse lo capite meglio". Una lezione di storia che certamente i ragazzi del Liceo Artistico fiorentino non dimenticheranno mai: la paura, lo sconcerto, la rabbia provati in quella mezz'ora non si cancelleranno tanto facilmente dai loro cuori e dalle loro menti. La professoressa Gentilini ha ricevuto anche i complimenti dall'Assessore all'Istruzione di Palazzo Vecchio: "La giornata della Memoria non deve essere un appuntamento rituale; la professoressa ha trovato la strada migliore per bucare lo schermo e attirare l'attenzione dei ragazzi, ha fatto indossare loro la follia di quel momento storico".

Lacrime E Addii Nella Scuola 'per Soli Studenti Fiorentini': Lezione Shock Di Un'insegnante Lacrime E Addii Nella Scuola 'per Soli Studenti Fiorentini': Lezione Shock Di Un'insegnante

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Lacrime E Addii Nella Scuola 'per Soli Studenti Fiorentini': Lezione Shock Di Un'insegnante
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 

una bella 'lezione' tutto sommato :)

Inserito 2 febbraio 2011 ore 17:09
 

Decisamente una bella lezione di vita, che ha consentito ai ragazzi di "toccare con mano" la Storia.

Inserito 4 febbraio 2011 ore 19:52
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione