Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Lamberto Sposini: Non Decisiva La Reazione Agli Stimoli


1 maggio 2011 ore 19:40   di RobertoN1973  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 703 persone  -  Visualizzazioni: 972

Secondo i medici che lo hanno in cura, la risposta agli stimoli è un indicazione positiva, tuttavia non può considerarsi decisiva. Per avere una prognosi certa, bisognerà aspettare le prossime settimane. Lamberto Sposini, ricoverato nel reparto di terapia intensiva al Policlinico "Gemelli" di Roma in seguito ad una emorragia celebrale, è tutt'ora in coma farmacologico e le sue condizioni continuano ad essere gravi, anche se comunque stabili.

Il coma farmacologico è uno stato indotto da medici in casi come questo, per "mettere a riposo" il cervello dei pazienti e per cercare di ripristinare le funzioni di ossigenazione e pressione al cervello.L'emorragia cerebrale che ha colpito il giornalista di "La vita in diretta" era infatti molto estesa.


Riguardo all 'intervento chirurgico a cui è stato sottoposto Lamberto Sposini, il neurochirugo Andrea Talacchi spiega che serve al solo fine di evitare un nuovo sanguinamento se la causa dell'emorragia cerebrale fosse un aneurisma,oppure per alleggerire la pressione sul cervello, nel caso in cui si fosse in presenza solo di un' ematoma con ematoma.

Secondo lo stesso specialista, per Sposini, più che altro saranno decisive le condizioni in cui si trovava prima dell'intervento; in particolare se si trovasse già in coma profondoo meno, prima di essere operato. Ad ogni modo, le prossime 2-3 settimane saranno decisive per il bravo giornalista de "La vita in diretta" che da Venerdì 29 Aprile si trova ricoverato presso il Policlinico "Gemelli".

Articolo scritto da RobertoN1973 - Vota questo autore su Facebook:
RobertoN1973, autore dell'articolo Lamberto Sposini: Non Decisiva La Reazione Agli Stimoli
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione