Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Le Hostess Transessuali Della Thailandese C. P. Air Volano Sul Web. Pubblicità O Progresso? (video)


13 marzo 2012 ore 21:47   di tony  
Categoria Attualità e Gossip  -  Letto da 669 persone  -  Visualizzazioni: 1013

La notizia potrebbe essere semplice, ma fa il giro del mondo. La neonata compagnia aerea thailandese C.P. Air ha assunto nel suo staff, in qualità di assistenti di volo, quattro transessuali. A volere essere onesti insieme a loro sono state assunte anche diciannove donne e sette uomini, ma naturalmente questo non fa notizia.

I requisiti richiesti alle hostess "particolari" sono quelli classici: bella presenza, eleganza, conoscenza dell’inglese, femminilità. Il presidente della compagnia, Piyo Chantraporn, che sui media internazionali preferisce il più semplice Peter Chan, dichiara al Daily Telegraph: "Credo che queste persone possono avere molte carriere e non solo nel mondo dello spettacolo. Molti di loro hanno sempre sognato di diventare delle hostess. Ho realizzato un loro sogno anche perché credo che la società sia cambiata. Sono sicuro che ci saranno altre compagnie che seguiranno la mia idea". Chan si definisce un pioniere, ed in effetti lo è.


Tuttavia in una intervista anonima, rilasciata al Bangkok Post, un dirigente del settore, con alle spalle trent’anni di esperienza in importanti compagnie aeree thailandesi, spiega con evidente riluttanza che in verità una scelta di questo tipo potrebbe causare problemi alla frontiera con paesi come la Cina o le nazioni Arabe, per quanto non ignori l’efficacia della campagna pubblicitaria. Infatti la C.P. Air è costretta a contattare il paese di destinazione in anticipo per evitare problemi agli uffici immigrazioni. Anche in Thailandia i passaporti prevedono solo due sessi.

Le Hostess Transessuali Della Thailandese C. P. Air Volano Sul Web. Pubblicità O Progresso? (video)

L’occidente invece sembra plaudire alla pregevole iniziativa, compiacendosi della larghezza di vedute di questo mitico paese orientale. I transessuali in Thailandia in verità non sono esenti da discriminazioni o difficoltà, anche a causa negli ultimi decenni d’ influenze discriminatorie e repressive soprattutto di provenienza occidentale, contaminazioni in tempi di globalizzazione diffusa. Il cane a questo punto sembra veramente azzannarsi la coda.

Il buddismo nei secoli ha dimostrato una certa tolleranza pietistica nei confronti dei transgender, chiamati in patria Kathoey, considerati come appartenenti al terzo sesso, o come ancora credono certe tradizioni più conservatrici ritenuti essere le reincarnazioni di qualcuno che in una vita precedente ha commesso un grave peccato. Di certo è che da un punto di vista burocratico anche in Thailandia le nuove quattro impiegate della C.P. Air non vengono considerate donne.

Una contraddizione che naturalmente, forte dei 180.000 trans del paese, non gli impedisce di ospitare il concorso di bellezza internazionale per il terzo sesso, l’uomo con il cuore di donna: il Miss Tiffany Universe. Non è casuale che la testimonial del C.P. Air sia proprio la splendida vincitrice dell’edizione 2007: Thanyarat Jiraphatpakorn.

Naturalmente non si può ed è sterile fare il processo alle intenzioni, sebbene si potrebbe approfittare dell’evenienza per fare una riflessione ampia, anche e soprattutto per il nostro paese, sulle discriminazioni sessuali eternamente presenti sul lavoro e che chiaramente sui trans nostrani cumulano tutti i pregiudizi sul femminile in genere, sui quali è pleonastico oltre che ormai noioso entrare nel merito.

Articolo scritto da tony - Vota questo autore su Facebook:
tony, autore dell'articolo Le Hostess Transessuali Della Thailandese C. P. Air Volano Sul Web. Pubblicità O Progresso? (video)
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Attualità e Gossip
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione